Amore et SimiliaIl Mio QuartiereImmaginiGroovyFiorigroovinstagramCasa Groovy CasaCasaFacileIKEATIGERCrochetGróóviolaGróóvyna
AmarcordPink WorldModaGroovy ChefVerdeRosaMio FratelloFamigliaGroovy ConvivenzaIstruzioneMusicaSerateSaggezza di Groovy
TV e Cartoni AnimatiRicorrenzeFacebookLe Interviste di GroovyMorganRassegna StampaStorie di una G.O.C.CeTestGrooVarieGroovy foto su FlickrPuffiHOME
Clicca sui Groovy Tasti per navigare tra le categorie!

venerdì 23 novembre 2012

Ricorrenze

e oggi sono
7
7 anni insieme
oltre 6 anni di convivenza
oltre 5 anni e mezzo da genitori
5 mesi e mezzo di matrimonio.

martedì 20 novembre 2012

Groovy Milka

C'ho provato!
e ce l'ho fatta!

Lettera alla MILKA



Salve,
sono una quasi mamma per la seconda volta,
entrata da poco nel nono mese di gravidanza.
Il mio unico piccolo sgarro quasi quotidiano è un quadratino delle vostre tavolette lilla (sono a riposo forzato da luglio e mando al supermercato a fare scorte sia mia mamma che mio marito)
Recentemente avete ripubblicato in bacheca una foto goduriosissima delle 'ormai non più nuove' super tavolette Milka extra-golose nocciole e caramello e da quel giorno ho (ri)perso il sonno. Ci credete che da quando ne vidi la pubblicità (ormai un anno fa, credo) non sono mai riuscita a trovarla?
Mi potete dare qualche indizio su dove cercarla -abito a Roma-? I supermercati che abitualmente frequento sono pieni di dispencer Milka con le buonissime tavolette da 100gr che adoro, ma la super extra-golosa nocciole e caramello è il mio sogno proibito da troppo tempo: LA DESIDERO CON TUTTA ME STESSA e non sono mai riuscita a trovarla :(


Non vorrete mica far nascere una bambina con una super mega voglia extra-golosa sulla fronte!!! ;)


Vi sarò grata per le indicazioni che vorrete fornirmi!
Grazie e buona giornata lilla


P.S.a proposito, mia figlia si chiamerà Viola: sarà un caso??? ;)




e relativa risposta

Ciao Elisa, che messaggio tenero! Non possiamo che essere onorati di essere il cioccolato preferito di una mamma in dolce attesa e ci piacerebbe farti avere un piccolo omaggio: se ti va, lasciaci il tuo indirizzo, ti manderemo un pacchetto extra-goloso :)
Intanto auguroni per te e la tua bimba!

Ho troppo vinto!!!
 

giovedì 15 novembre 2012

Ciambelle...

Bisogno di occupare il tempo con piccoli lavori manuali
e voglia incontenibile non soddisfatta di donuts!


Nokia Eli4

venerdì 9 novembre 2012

La Gróóvyna e la Prescolarizzazione

"Mamma, ora ti dico delle parole che iniziano per i
insalata,
istrice,
inSantaPace"
....


Con Nóónno ha poi continuato:


"il culo" inizia per i


Nóónno dapprima si stava strozzando,
poi le ha spiegato cosa sono gli articoli,
in ultimo le ha elencato dei sinonimi
più appropirati ad una gentil pulzella di 5 anni e 8 mesi

martedì 6 novembre 2012

Aggiornamenti

Di ritorno dalla visita una e trina:
monitoraggio
ecografia
visita ginecologica

ero certa che m'avrebbero ricoverato
invece no!!!
me ne sto un'altra settimana a casa
il 13 ho un altro monitoraggio e si vedrà!

Mi aspetta una settimana sull'Ektorp a bere l'acqua.
Sono felice!

E notizia delle notizie:
domani duecentoventesima ed ultima iniezione sulla panza!
Non mi mancheranno! sono troppo felice!
 

domenica 4 novembre 2012

Groovy Novità in Casa

Dietro al salone è sparita la nostra camera da letto
e apparsa la stanza giochi (altrimenti detto 'salone dei piccoli').
E nel salone dei piccoli si gira in bici! :-P


WP_002391-001

sabato 3 novembre 2012

La Camera Nuova

Avrei voluto aspettare e scattare delle foto migliori con la mia fedelissima macchina fotografica,
ma è stato più forte di me, non ho resistito.
La mattina mi sveglio, apro la serranda e mi inebrio di verde,
gli occhi mi si riempiono di gioia
e non posso far altro che impugnare il mio fido Lumia800
per scattare qualche foto.

WP_002372-001

Ebbene sì, abbiamo cambiato stanza
La nostra è diventata stanza gioco/cambio per la Gróóvyna (e la Gróóviola).

Nokia Eli3

Ora devo solo pazientare un altro po'.
Passare ancora qualche giorno sul divano a bere acqua.
Poi andrò all'isola,
tornerò a casa un po' stracca,
dovrò prendere le misure con la nuova vita a quattro
e finalmente ricomincerò a pensare alla casa.

giovedì 1 novembre 2012

La Sera delle Streghe e dei Mostri

31 ottobre
ore 20:30
a casa Groovy si è già finito di cenare da tempo
e ci si appresta a guardare un film.
Suona il citofono
Va ad aprire Nóónno
chi sarà a quest'ora?
"Dolcetto o scherzetto?"
Giusto, è Halloween.
Nóónno apre e preoccupato pensa che non  abbiamo nulla da offrire
-Magari gli dò dei saccottini all'albicocca del mulino bianco!
(mestizia)
-Ma noooo, abbiamo delle caramelle!
Ambrosoli al miele e latte e miele
(profonda mestizia)

Chiediamo alla Gróóvyna se voglia darle lei ai bambini.
Le schiaffiamo in testa un cappello da strega
giusto per far vedere che anche noi facciamo divertire la prole...

Il campanello suona
Nóónno spia dallo spioncino:
"Ecco, sono arrivati!"
Apre la porta
La Gróóvyna viene stordita al coro di
"DOLCETTO O SCHERZETTO?"
Si spaventa.
Le mamme che accompagnano la ciurma di streghette e mostri
la invitano ad unirsi a loro.
La Gróóvyna acconsente
Nóónno le mette scarpe e giacchino
Io le consegno nelle mani una zucca di peluche che potrà accogliere le leccornie.
Tutto è pronto.
Nóónno e Gróóvyna si chiudono la porta alle spalle.
E io rimango a casa a godermi i mulinelli della Gróóviola
e il divano ektorp bianco.

Ritornano dopo una mezz'ora
con un ricco bottino
per lo più donato dalle famiglie dei bambini che erano con lei a fare il giro.
"Mamma, guarda!!! anche due lecca lecca!
e una caramella a panino, e una a forma di bocca!"
Gli occhi le brillano!
la Gróóvyna è entusiasta!
Passiamo in rassegna il lauto malloppo.
Viviamo in un palazzo di vecchietti;
quasi nessuno ha aperto
e chi lo ha fatto non aveva nulla da dare
se non vecchie bomboniere di confetti
risalenti a chissà quanti anni fa.
Oggi dovrò impegnarmi per spiegare alla Gróóvyna che quei confetti
non potranno proprio essere mangiati!

 

martedì 23 ottobre 2012

Regali per Gróóvyna e Gróóviola

WP_002234-001


Grazie a Monila, veramente bravissima!
Ma soprattutto grazie a "Casa facile"
che mi ha permesso di conoscere tante splendide persone

domenica 14 ottobre 2012

Una Copertina per la Gróóviola

Ne ha una la Gróóvyna,
ne ha una persino il bambolotto della Gróóvyna,
(per vederle clicca qui)
Potevo non realizzare una copertina all'uncinetto per la Gróóviola?

copertina viola (3)

Speravo di impiegare un po' più di tempo,
invece l'ho finita ieri
e da oggi sono di nuovo ufficialmente disoccupata
e dovrò trovare un altro progetto per far passare queste giornate un po' noiose.

copertina viola (2)

Non vedo l'ora che Nóónno vada in cantina
a prendere la carrozzina e la culla della
che un tempo furono della Gróóvyna

copertina viola (1)  

giovedì 11 ottobre 2012

Ricorrenze

Da sei anni esatti
non uso più
la parte sinistra del letto
come comodino, scrivania, libreria, dispensa, armadio!

martedì 9 ottobre 2012

Pensieri di una Panzona in Libertà

Ben inteso, i pensieri sono in libertà,
la panzona mica tanto.

Insomma. 'sta gravidanza procede.
siamo arrivati alla 31ma settimana (e 2 giorni)
e sono ancora a casa. Felicità.
ho il cesareo programmato per il primo dicembre
quindi si tratterà di avere un altro po' di pazienza.

Le giornate passano simili, sdraiata sul mio EKTORP  bianco;
tra pc, televizione, smartphone e uncinetto.
Sto facendo una copertina per la Gróóviola
e il risultato mi sta piacendo.

Se non mi vedi sul divano
le cose sono due:
o sono in bagno a far pipì;
o sono in qualche laboratorio di analisi, barra asl, barra studio medico, barra farmacia.

Oggi Nóónno mi inietterà in pancia la centonovantatreesima dose di eparina.
a 200 scatta la festa!

La pancia è un reticolato di smagliature rosse abbellita da pois viola livido, regalo di ogni singola iniezione

Nella testa ho molti progetti
Per ora rimarranno lì.
Credo che riuscirò a farli diventare atto tra non prima di sei mesi.

Mi dispiace non aver ancora fotografato il nuovo soggiorno
con l'ektorp bianco e la poang.
Pensavo che avrei sentito l'assenza del vecchio divano
e invece il nuovo assetto del salone mi piace di più.
Magari avrà perso carattere,
ma è decisamente più puilito, luminoso e
-aspetto rilevante quando si parla di divani- comodo.






 

martedì 2 ottobre 2012

Il Ritorno del Groovocchio

Ci sono delle sere in cui proprio non ti va di cucinare.
Allora apri il frigo e fissi il contenuto in attesa di un'illuminazione.
Un avanzo del risotto di ieri, non più di tre cucchiaiate;
dei cavolfiori lessi e puzzolenti;
una salsiccina cruda;
della besciamella avanzata dalla lasagna preparata una settimana fa.

IDEA
prendo una piccola teglia e riempio la metà destra con il risotto
e la sinistra con il cavolfiore e dei pezzi di salsiccina.
ricopro con la besciamella allungata con un po' di latte
e spolvero sopra abbondante grana.
Schiaffo in forno per una trentina di minuti a 200°.
Mentre son lì ad aspettare che il forno faccia il miracolo
mi chiedo se Nóónno  e la Gróóvyna mangeranno un groovocchio simile.

Grana e besciamella han ormai formato una crosticina.
Spengo il fuoco, prendo la teglia e la porto a tavola.
Nóónno  fa le porzioni.
Velocemente e quasi in silenzio i piatti si svuotano.

La Gróóvyna posa la forchetta nel piatto ripulito
si gira verso di me e dice:
"Mamma, era buonissimo. Ce lo fai tutti i giorni?"

Ma quanto fortunata sono?

Ecco una foto che documenta il coraggio di Nóónno  e della Gróóvyna

WP_002128-001

 

giovedì 27 settembre 2012

Gróóvyna Discepola

-Sai babbo? Me l'ha insegnato la mia maestra finta!
-E chi è?
-Nonna Marilena!
-Ti ha insegnato a fare cosa?
-A tagliare senza avere pericoli!
 

mercoledì 26 settembre 2012

Intimalice

Da quest'anno i bambini potranno festeggiare il loro compleanno a scuola.
Alice è elettrizzata!

-Mamma, quando la faccio io la festa a scuola??
-Amore, a marzo, ci vuole ancora un po' di tempo!
-Ricordati che mi vorrò mettere le mutande di cip e ciop!

sabato 8 settembre 2012

Ieri serata piadine
farcite di certosa, mortadella e rughetta.
Alla Gróóvyna piace partecipare
e io le assegno sempre volentieri qualche incarico da svolgere
a patto che siano operazioni da effettuarsi lontano dai fuochi.
Nel caso delle piadine è l'addetta al riempimento con rughetta!
Di solito la sminuzza grossolanamente con le mani
e la dispone all'interno.

Ieri però ha voluto superare se stessa

"Mamma, ne metterò un po' anche sul piatto pe' dicorazione"

Mi pare un piatto ben dicorato
A guardar bene sopra la piadina c'è una faccia, come il 'matto che cucina'*



piadine


Forse dovrei smettere di guardare a tutte le ore
In cucina con Ale
Cuochi e fiamme e
Benedetta Parodi
insieme alla Gróóvyna!

*è così che la Gróóvyna chiama Alessandro Borghese!

 

venerdì 24 agosto 2012

(Viol)AlicElisAlessio


Gróóviola, Gróóvyna, GroovyElisa, Nóónno

Non vedo l'ora di togliere le parentesi per
- scoprire se il nome le si addice;
- vedere la faccia della Gróóvyna al cospetto della sorella;
- smettere le odiose iniezioni di seleparina sulla pancia
(oggi Nóónno mi farà la centoquarantaseiesima);
- smettere di indossare il cerotto di nitroglicerina;
-smettere di assumere l'eutirox ogni mattina;

Io una gravidanza normale mai....
 

mercoledì 8 agosto 2012

Gróóvyna tra Sacro e Profano

Sono in cucina intenta a preparare la cena.
La Gróóvyna viene a farmi compagnia
e decide di allietarmi cantando
"Guarda che luna" nella versione di Petra Magoni
esibendosi, a modo suo, anche nel super acuto finale.

"Mamma, hai sentito? sono andata in alto,
in alto fino al cielo,
in alto fino a Dio!"

Mi stupisco per la connessione cielo-Dio
e le chiedo di spiegarmi chi Dio sia.

-Mamma, Dio è un nostro amico che sta nel cuore!
E poi, non ti ricordi? un giorno lo abbiamo visto!
-Uh, rinfrescami la memoria, dove lo abbiamo visto?
-In una puntata di Futurama!


Dove non arriva la maestra di religione, arriva Matt Groening!


[youtube http://www.youtube.com/watch?v=n4XIeVihGEY?rel=0&w=420&h=315]

lunedì 6 agosto 2012

Groovy Soddisfazioni

La Gróóvyna, prendendo un libro dalla sua libreria:
"Mamma, c'è scritto IKEA, è di IKEA!
I
quella lettera che non conosco

E
A


e si può leggere anche al contrario
A
E
quella lettera che non conosco
I"




 

domenica 5 agosto 2012

Spirito d'Osservazione e Buffi Giri di Parole

Per motivi di praticità abbiamo temporaneamente spostato il tavolo da pranzo addossandolo al muro
tanto d'estate non lo usiamo
prediligiamo quello fuori al balcone.

Gróóvyna:"Sapete, sembra proprio quel giorno che avete avuto l'anello!"

Effettivamente spostammo il tavolo nello stesso identico modo
il giorno del nostro matrimonio
per accogliere il buffet
 


 

martedì 31 luglio 2012

Groovy News

L'abbiamo scoperto ieri.
Sarà una #9933ff di nome e di fatto.

 

domenica 29 luglio 2012

venerdì 20 luglio 2012

Birds and Butterflies

Le farfalle di Gabry,
conosciuta grazie alla comune passione per CasaFacile,
son volate dalla Sicilia alla porta della camera di Alice.

birds and butterflies

martedì 17 luglio 2012

Perle di Gróóvyna

Mamma, sai, esistono le barche a forma di gongole però aperte e lunghe
e le gongole che si mangiano: sono chiuse, si aprono e dentro c'è il pesce!

lunedì 16 luglio 2012

Gróóvyna Surgery

Scrutandomi scrupolosamente la pancia:
"Mamma, ma se per farmi nascere ti hanno cucito la pancia
come mai è così rosa? Hanno usato proprio un filo dello stesso rosa?"

domenica 15 luglio 2012

Malinconia, Portami Via

Mi manca un po' la Groovy che ero.
Irrimediabilmente, si cresce.


 [youtube http://www.youtube.com/watch?v=JlIj6BxUS6E?rel=0&w=420&h=315]

lunedì 9 luglio 2012

Stream of Grooviness

Vediamo di scrivere almeno una cosa a luglio.
so da dove parto
non so dove arriverò.
O meglio, lo so!
di roba cicciuta da scrivere ce ne sarebbe a palate,
ma vorrei aspettare ancora un po'!
E poi, malgrado ci siano grosse novità
io non riesco a non farmi distrarre da piccole cose
-saran davvero piccole?-
che mi accadono intorno
e che mi rendono un po' triste ed insicura.
Non è questo il momento di stare male.
Dovrei canalizzare tutte le mie forze in un'unica importante direzione
ma non è così.
Perdo di vista la via principale
per percorrere dei viottoli inutili e sconnessi
che non mi porteranno da nessuna parte
e che potrebbero procurarmi solo sbucciature alle ginocchia.
Ha senso tutto ciò?
Magari tra qualche mese non ricorderò più neanche a cosa fosse riferito questo sbrodolamento di pensieri
e, ad essere sincera, me lo auguro!


Avrei voluto confidarmi con qualcuno
ma non sapendo  chi scegliere
ho deciso di riaprire questo blog
che in passato ho tanto amato
e amo tuttora
ma che sto decisamente trascurando!

tornerò resto,
magari con belle notizie
con più serenità
con il sorriso e il rosa shocking che mi hanno -quasi- sempre contraddistinto.


 


 

sabato 12 maggio 2012

L'Impareggiabile Gróóvyna

Ieri la Gróóvyna è andata in gita.
-Mamma, lo sai che oggi dal pullman ho visto per strada tantissime torri Eiffel?
-Ma dove? Su dei cartelloni stradali?
-No, proprio vere per strada!

*illuminazione*

-Amore, ma erano unite da fili?
-Eh sí!
- No amore, quelle non sono torri Eiffel, sono i tralicci dell'alta tensione

venerdì 11 maggio 2012

La Groovy e le sue Sedie su Houzz

Mi sono un po' eclissata
lo so
ma ogni tanto torno per
lasciare grigio su bianco un segno.

Ieri sono stata avvistata su Houzz.
Fosse stato per me non lo avrei mai saputo,
ma per fortuna sono stata avvertita da una ragazza
con la quale condivido diverse passioni
tra cui CasaFacile ed Ikea.

Se leggere l'articolo ti incuriosisce clicca qui

domenica 29 aprile 2012

Groovy New York Times

Ieri, per festeggiare il trentacinquesimo compleanno di Nóónno
abbiamo fatto una scappata a Firenze
aprofittando del primo viaggio di Italo, il nuovo treno ntv.


A rendere tutto un po' più speciale
una simpatica intervista del New York Times:
sarò conosciuta oltreoceano come casalinga maniaca della pulizia!

Ecco qui l'articolo
Il 16° e 17° capoverso ci riguardano.


e qui un contributo fotografico



 

giovedì 19 aprile 2012

Di Foto, Borse e Regali Inaspettati

Ci sono giorni che sembrano totalmente uguali ad altri,
ma poi ti arriva una mail e qualcosa cambia;
un sorriso ti si stampa sul viso
ed ogni cosa ti pare più bella.

A me è accaduto qualche giorno fa
quando ho ricevuto la mail da "Foto Regali Originali"
un sito specializzato in regali personalizzati.
Mi chiedono se sono interessata
a testare un loro prodotto gratuitamente.
Fatte le dovute ricerche -la diffidenza in me prende sempre il sopravvento-
e appurato che si tratta di un'azienda super seria
rispondo affermativamente.

Sta a me scegliere che oggetto ordinare
e come personalizzarlo!
Decido di farmi un regalo (non me ne faccio mai)
per cui mi dirigo alla sezione fotoregali per donna
e scelgo la borsa per lo shopping.
Come personalizzarla?
Ero certa che ci avrei schiaffato un bel primo piano della Gróóvyna
magari una di quelle foto che non ti stancheresti mai di guardare,
ma forse sarebbe stata una scelta troppo scontata;
ho quindi giocato un po' con Picasa
e creato un collage delle foto di casa cui sono maggiormente legata in questo periodo.

Invio il collage!
Il mio compito è concluso!
Non mi resta che aspettare!

Mai avrei immaginato che la borsa potesse arrivarmi in solo tre giorni lavorativi!
E invece così è stato!
Martedì, tornata casa, trovo un pacco Fedex ad aspettarmi.
Il cuore mi batte a mille
Il cervello mi invita ad arpire la confezione, ma le mani emozionate non ci riescono.
La Gróóvyna, curiosa, mi viene in aiuto;
apriamo il cartone...
ed eccola lì!
La mia borsa personalizzata!
Bellissima!
Ancora più bella delle mie aspettative:
grande, capiente, con due comode tasche interne, i manici in pelle
e una stampa veramente ben eseguita
e dai colori brillanti.

Groovy Borsa

Sono troppo felice!

Ieri l'ho sfoggiata per la prima volta!
é piaciuta molto anche a una delle maestre della Gróóvyna
che ha riconosciuto alcune foto di casa mia.


Tirando le somme,
quella mail ricevuta un giorno del tutto uguale a tanti altri
mi ha catapultato in un'esperienza nuova, emozionante ed insolita!
e mi è già venuta voglia di bissare:
magari questa volta non penserò  a me, ma a Nóónno!
vado subito a sbirciare nella sezione regali originali per anniversario!


 

lunedì 16 aprile 2012

Aghi d'Aprile

Aprile senza neanche un post.
Bisogna rimediare!
Le pesche crescono;
le feste di cinquenni si susseguono;
i futuri viaggi a Parigi si organizzano;
ma anche un po' la giornata a Firenze
per festeggiare il suo compleanno.
E poi, finalmente sabato,
la tanto agognata festa della Gróóvyna
e spero tanto sarà un successo.
La vita mi porta più fuori casa che dentro
e per ora la prendo così.

Vorrei fare un po' di foto nuove a casa
è parecchio cambiata;
ma mi tocca prima riordinare.

E comunque
questo post è solo fuffa.
Ma non potrebbe essere altrimenti.
 

venerdì 30 marzo 2012

Marmellata di Pesche

Ci sono delle giornate
in cui ti alzi e sei felice
senza un motivo
non sai perché
sei solo felice

Poi fai colazione
ed è più buona del solito

L'acconciatura di Alice
non è mai venuta così perfetta e simpatica

Ti ritrovi sola a casa
fa tanto caldo

Esci in balcone
e gli occhi si riempiono di colori
il cielo è azzurro
il pesco verde e fucsia

scatti una foto per non dimenticare

e ti accorgi che in quello scatto
c'è un riassunto di tutte le cose che più ti piacciono

-il verde e il fucsia
-le piante
-la mia amata cupola (e in generale il mio quartiere)
-IKEA con il lampadario Maskros e il tessuto britten nummer
-l'uncinetto
-uccellini e gabbiette


Pesco

Poi l'occhio ti cade su un qualcosa che non avevi mai visto in vita tua
se non sugli scaffali del reparto frutta e verdura al supermercato

Fate piano, sta nascendo una pesca!

Pesca

Quest'estate marmellata per tutti ;))))

mercoledì 28 marzo 2012

Esperimenti all'Asilo

Accadde il 5 marzo 2012

"Mamma, lo sai?
a scuola stiamo facendo un esperimento
con un liquido un po' strano simile all'acqua,
ma i bambini non possono berlo.
Dentro si mettono le bucce di limone
e poi si agita,
ma con il tappo!!!
E poi si mette al buio!
E poi il giorno dopo di nuovo si agita.
Si agita ogni giorno!"

- Alice, ma è per la festa del papà?
- Sì!!!
- Ma il liquido è alcool?
- Sì!!!
- Ma state facendo il limoncello?
- Sì!!!




 

martedì 27 marzo 2012

Lavoretti del finesettimana

Lettino Duktig

Il nuovo lettino delle bambole!
Occorrente:
- una gita all'IKEA per acquistare Duktig;
- due sapienti mani di bianco;
- uncinetto e avanzi di lana per la copertina.

Finalmente i bambolotti potranno dormire sonni tranquilli!


lunedì 26 marzo 2012

Primavera a casa Groovy

Primavera

In questi giorni m'è presa così!
in parte è colpa della varicella della Gróóvyna
che mi obbliga in casa;
in parte alla primavera e ai suoi colori colori
che ti invogliano a scattare foto;
ma la maggiorparte del merito (o colpa?)
va alla nuova versione di Picasa
densa di nuove funzionalità.

sabato 24 marzo 2012

mercoledì 21 marzo 2012

E' Primavera!

Cosa non si fa per non far grattare una figlia con la varicella!
da giovedì scorso la coinvolgo solo in giochi manuali.
Oggi abbiamo pasticciato con colla, forbici e cartoncini
e realizzato questi uccellini che sabato voleranno
nell'antibagno per far compagnia al lampadario "Melubblig"

Uccelli di carta

martedì 20 marzo 2012

A Ciascuno il suo Schermo Preferito

Sono al PC e dò le spalle alla TV.
Sta iniziando uno dei cartoni preferiti della Gróóvyna: Tatonka!

- OHHH, Alice, ora ci vediamo Tatonka!
(leggasi: e vai, per 10 minuti posso starmene tranquilla al pc
tanto a dilettare la Gróóvyna ci pensa Tatonka!)

- Mamma, ma io non vedo i tuoi occhi verso la televisione!

lunedì 19 marzo 2012

Tenerezze e Piedi Non Più Giovani

Ieri sera io e la Gróóvyna eravamo sul divano
intente a guardare 'Che tempo che fa'.
Io, sdraiata, occupavo 2/3 del divano,
lei, seduta sulla terza parte, mi osservava i piedi.

"Mamma, lo sai, stai diventando vecchia! Hai i piedi come nonnina*!
Questo allucione è piegato in su
e le altre dita sono accartocciate in giù
proprio come i piedi di nonnina!!"

Poi mi guarda negli occhi e continua:
"Lo sai che con questi piedi da vecchia sei tenera,
posso venire ad abbracciarti lì da te?"

Carponi percorre il divano,
adagia la sua testa sulla mia pancia, si sdraia,
alza il piede sinistro come solo Heather Parisi sa fare,
me lo consegna in mano:

"Mi fai un massaggino al mignolino piccolino?"

e dopo 5 minuti crolla in un sonno profondo ;)




*Nonnina è la sua bisnonna ottantanovenne,
nonché la mia nonna adorata!
 

giovedì 15 marzo 2012

Il Tempo delle Mails

*I nomi presenti nel post sono di fantasia
per non ledere la privacy e l''onore'di nessuno*

La Gróóvyna ha la varicella da ieri sera.
Stamattina ho mandato un sms a tutte le mamme per avvisarle che
la festa di compleanno che le avevamo organizzato per domenica è saltata.
Abbiamo ricevuto molte risposte 'addolorate'.
Tra le tante una mi ha colpito più delle altre,
quella di Paolo Ridolfi, un bambino che 'pende' per la Gróóvyna:
"Alice, mi dispiace che stai male, torna presto a scuola
io ti aspetto per giocare. Paolo Ridolfi"

La mamma, sempre per sms, mi spiega che era stato proprio il figlio a dettarle il messaggio.
Lo leggo ad alta voce alla Gróóvyna, i suoi occhi si illuminano e un sorriso le esplode sul viso.
Mi chiede di scrivere una mail al computer di Nóónno;
Glielo accendo.

-A chi stai scrivendo?
-A Paolo Ridolfi!
-E cosa gli scrivi?
-Che non posso andare a casa sua!
-Perché hai la varicella?
-No, perché devo andare a casa di Giulio!

Ingrata! ;)

venerdì 9 marzo 2012

Gróóvyna Animalista

-Mamma, ho ancora fame di prosciutto!
-Amore, è finito!
-E perché?
-Perché l'hai mangiato tutto!
-Sai cosa vorrei fare?
Compro un maialino, poi lo uccido,
poi lo tagliamo a fette e lo cuociamo, perché voglio il prosciutto cotto;
poi se c'è vento lo facciamo raffreddare in balcone, altrimenti in frigorifero.

E meno male che non voleva invitare il suo amico Luca
perché ammazza le mosche... (vedi qui)
 

mercoledì 7 marzo 2012

Vichy Sulle Guange

La Gróóvyna è appena uscita da una brutta influenza, che l'ha molto provata:
ha digiunato per parecchi giorni ed è stata molto debole.
Per fortuna, però, si è ripresa ed è finalmente tornata a scuola.


In macchina, di ritorno da scuola:
NonnaMarilena:"Finalmente hai gli scacchi rosa sulle guance!
Guarda, son dello stesso colore del grembiule!"
Gróóvyna:"Fammi vedere!"
Groovy:"Ora, appena saliamo a casa, ti vai a guardare allo specchio!"

Arriviamo sotto casa,
mamma saluta la Gróóvyna con un bacio sulla guancia
e lei, senza un apparente motivo, si indispettisce.

Rientrati a casa
la Gróóvyna, come d'abitudine,
si toglie zaino e giacca,
va a lavarsi le mani
poi corre allo specchio.

-Mamma, nonna con quel bacio mi ha cancellato gli scacchi dalla faccia!

Sono sovrapensiero e in un primo momento non capisco!
La Gróóvyna mi richiama all'attenzione:


-Mamma, vedi! Non ce li ho più li scacchi come il grembiule!
Nonna mi aveva detto che avevo le guance dello stesso colore del grembiule!

Scoppio in una fragorosa risata!
Pensava di avere le guance a quadretti bianchi e rosa come il grembiule!
Del resto scacchi e quadretti son in pratica sinonimi!



 

martedì 6 marzo 2012

Cinque Anni Fa

La sera prima avevo paura di non riuscire ad addormentarmi
invece feci tutta una tirata
anzi, quasi mi indispettii quando l'infermiera di turno mi svegliò
per misurarmi temperatura e pressione
Ricordo che mamma arrivò prestissimo
e dopo poco anche
Nóónno, teso e sudaticcio
Ricordo che mamma ci lasciò soli.
Ricordo gli ultimi prelievi
Ricordo lo scempio sulle mie braccia
la vena rotta e la fiala vuota
Ricordo che un'altra infermiera provò con l'altro braccio
Ricordo la preparazione pre intervento
Ricordo l'ansia perchè non sapevo quando mi avrebbero operato
Ricordo che vennero a prendere prima un'altra ragazza.
Ricordo ansia, eccitazione, paura tutte mischiate.
Ricordo la temutissima flebo
Ricordo che arrivò il mio turno
In pantofole e camicia da notte
con la boccettina della flebo in mano
uscii dalla camera
In corridoio una moltitudine di persone lì per me
tutti schierati alle pareti
Mamma, Kiki, Papà, Gabriella, la mamma di Nóónno
e tanti altri che facevano mucchio
forse altre gestanti, forse altri infermieri
con cui, dopo 19 giorni di convivenza forzata,
si era instaurato un rapporto.
Ricordo mille occhi a guardarmi
e ricordo che non capivo nulla
che nella testa avevo solo un ronzio
Scortata da
Nóónno arrivai in sala operatoria
lì ci salutammo
Un infermiere mi fece accomodare su uno sgabellino
e mi trovò un trespolo dove attaccare la bottiglia della flebo che reggevo ancora io.
Passai tanto tempo così da sola
Fuori dalla finestra il Tevere, dei palazzi
ed un cielo celeste a pois bianchi
Poi arrivò l'anestesista e mi descrisse dettagliatamente ogni passaggio della anestesia spinale
Cosa avrei sentito, cosa non avrei sentito, come avrei dovuto collaborare.
Eseguii alla lettera tutto ciò che mi fu ordinato
L'anestesia iniziò a fare  effetto
Prima avvertii  solo un formicolio alle gambe
poi piano piano non le sentii proprio più
Mi punzecchiavano con un ago per capire quanto ancora percepissi
e quando non sentii più neanche un lieve solletico iniziarono
Tante persone ruotavano attorno a me
infermieri, chirurgo, anestesista, una specializzanda
che doveva imparare il mestiere proprio su di me
Furono  bei momenti
La radio accesa trasmetteva una canzone di Shakira
Una "molletta" attaccata al medio sinistro controllava il mio battito o cos'altro non so
Ogni tanto qualche infermiere mi buttava in vena un liquido freddo, attraverso il buco della flebo
Intanto qualcunaltro mi massaggiava la pancia
Sentivo che mi toccavano l'addome,
pensavo stessero stendendo la tintura di iodio o qualcosa di simile
I massaggi erano piacevoli
Lievi pressioni profonde
Gli infermieri, nel frattempo mi tenevano compagnia.
Chiacchieravo e venivo massaggiata
Venivo massaggiata e chiacchieravo
Furono indubbiamente momenti sereni e rilassanti.
Mi chiedevo quando avrebbero smesso di massaggiarmi
per iniziare a squarciarmi la pancia
e mentre ero lì a domandarmelo
la chirurgo ecslamò:"Eccola!"
"Già???"
Istintivamente guardai il grande orologio appeso alla parete
erano le 11:15
"Aspetti che gliela facciamo vedere un attimo!"
Girai la testa a destra
Davanti a me un minuscolo mostriciattolo nudo e tutto rosso
con tanti capelli neri
Mi sembrò un piccolo diavolo
Pensai al Milan
Mi uscì una lacrima,
ma una sola.
Portarono via la
Gróóvyna
e cominciarono a ricucirmi gli strati.

sabato 25 febbraio 2012

Sorprese Cieffine #4

è sabato;
sembra primavera;
siamo finalmente guarite.

Tutto questo potrebbe già bastare per dirsi veramente felici!
e, invece no!
Piove sul bagnato o meglio... risplende sull'asciutto!

Un'ulteriore fonte di felicità ha bussato alla nostra porta!
Un pacco giallo, direttamente da Bari!
Io e la Gróóvyna l'abbiamo aperto avidamente.
Una bellissima spilla
Verde e Fucsia
che ho già appuntato al poncho nero!

Grazie Yaiia!!!
Sei bravissima e mi piace da matti!!!


WP_000224

martedì 14 febbraio 2012

La Gróóvyna e San Valentino

- Mamma, sai che giorno è oggi? è la festa degli amatori, degli amati!
- Che bello! e tu sei innamorata?
- No, io non sono innamorata, ma il mio amichetto Matteo è innamorato di me!


Polpette di san valentino


 


Buon S. Valentino a chiunque passi di qui!

venerdì 10 febbraio 2012

L'Alfabetizzazione di una Gróóvyna

Sono seduta al computer,
la Gróóvyna mi si avvicina:
"Mamma, posso scrivere 'ALICE'?"
La prendo in braccio e le cedo la tastiera.

Dentro di me sogghigno:
l'output minuscolo la disorienterà!


L'indice della Gróóvyna tocca il tasto "A",
lo schermo restituisce una "a".

La Gróóvyna non si scompone
pigia il caps lock, poi il tasto "A"
"Oooh, ecco finalmente la A giusta!"

Insomma, la Gróóvyna mi ha fregato.
Io sono ancora qui
a metà tra il perplesso e lo stupito:
in che circostanze avrà scoperto il caps lock?



 

mercoledì 8 febbraio 2012

lunedì 6 febbraio 2012

Piccole Groovy Soddisfazioni

Il caro "Melubblig" è volato sull'Homepage di Hemma Ikea.
Speriamo che non si monti la testa, che rimanga umile
e che voglia continuare ad illuminare il mio piccolo antibagno.
Per leggere l'articolo clicca qui

 

domenica 5 febbraio 2012

La Gróóvyna e Nóónno giocano con i corallini Pyssla!
Nóónno crea il disegno e la Gróóvyna divide le perline per colore!

-Alice, forza, non le hai ancora divise tutte per colore!
-Babbo, guarda che questa non è una gara! è un gioco!

sabato 4 febbraio 2012

sabato 28 gennaio 2012

L'Igiene Prima di Tutto

Groovy, Nóónno e Gróóvyna sono a cena.
la Gróóvyna forse sta uscendo dall'influenza,
io ci sono appena entrata.
Siamo alla frutta, metaforicamente e non
infatti Nóónno e Gróóvyna stanno mangiando una pera.

Nóónno: "Alice, Non toccare il mio spicchio di pera: mi passi i germi!"


Nel frattempo io sono al mio posto
zitta e buona
rannicchiata sulla sedia,
ginocchia al mento,
il poncho mi copre dal naso ai piedi;
ho tanto tanto freddo!

Dopo pochi minuti la Gróóvyna
si gira verso di me:
"Mamma, guarda, sei tenerissima, sembri un cucciolo!
quando finisco la pera prendo un pezzo di cartaigienica
e ti faccio el carezzine alle guance!"

Nella sua testa lo strappo di cartaigienica
impedirà ai germi di passare dalle sue mani alle mia guance!
Peccato che mi abbia già 'unto'.


 

venerdì 27 gennaio 2012

La Gróóvyna e il Cinema

- Mamma, mi metti un film?
- Che film vuoi vedere?
- Indovina!
- Cenerentola?
- No, è un film di babbo!
- Amore, babbo ha tanti film, puoi darmi un altro indizio?
- Assomiglia un po' a un drago!
- Godzilla?
- Brava, hai indovinato!
 

giovedì 26 gennaio 2012

Gróóvyna Panini

Alle prese col primo album di figurine:
"Mamma, sei sicura che quelli sono tutti copioni*!"

*doppioni
 

sabato 21 gennaio 2012

Melubblig = Melodi + Orubblig

Oggi, finalmente, complice il sole,
ma soprattutto la presenza di Nóónno a casa
abbiamo attaccato il lampadario
e con l'occasione ho scattato qualche foto
all'antibagno 'work in progress'
e alla camera della Gróóvyna
invasa dal sole e dall'ordine!


Lampadario



Lampadario


Lampadario


Camera di Alice



Camera di Alice

mercoledì 18 gennaio 2012

Lampadario per l'Antibagno

Ormai è deciso:
l'antibagno sarà colorato
e pieno di uccellini.

Dopo la decorazione postata qualche giorno fa *qui*
ho pensato di 'creare' un lampadario a tema.


Melubblig (così l'ho chiamato)
è nato dall'incontro del lampadario Melodi
e delle salviettine Orubblig
tutto IKEA


IKEA Melodi +Orubblig


Mi piace tanto
e non vedo l'ora di vederlo acceso nel suo contesto.

 

domenica 15 gennaio 2012

La Gróóvyna Turista

La Groovy e Nóónno sono seduti sul divano
e leggono rispettivamente
la cartonville e la guida touring di Parigi.


La Gróóvyna va alla sua libreria
prende un libro,
viene a sedersi accanto a noi
e comincia a 'leggere'.

Non le presto attenzione per un bel po'
-sono presa dalla mia lettura-
poi però mi incuriosisco
mi volto verso di lei
e scopro che sta leggendo il suo libro di Ratatouille!

Mi scappa un sorriso,
ho capito già tutto,
ma voglio che sia lei a spiegarmi:
"Come mai hai deciso di leggere Ratatouille?"

Indicandomi la torre Eiffel in copertina:
"Perché è uguale ai vostri!"
 

lunedì 9 gennaio 2012

Groovy Natale

Oggi ero lì a disfare l'albero
quando ho realizzato che quest'anno non ho postato neanche una foto
dei nostri addobbi natalizi!

Son per lo più quelli dell'anno passato,
ma con una grande novità:
proprio per Natale ziaElisa ci ha regalato delle splendide palline
sui toni del fucsia e del verde!
 


Xmas tree

giovedì 5 gennaio 2012

Le Precisazioni di una Gróóvyna

Riordinando il salotto;
ho in mano un numero indefinito di peluche.
-Mettiamo via queste bestioline...
-Quali bestioline??? sono animali!!!

mercoledì 4 gennaio 2012

Una Mania Nuova di Zecca

Il 2012 è iniziato così
un po' pigro e casalingo.
Le scuole riapriranno solo il 9 gennaio
e fino a quel giorno passerò le miei giornate
insieme alla Gróóvyna e ai numerosi giochi che BabboNatale le ha regalato.
Il mio preferito è, senza dubbio, quello dei corallini PYSSLA.
E' un gioco che ci tiene occupate per ore:
ci vuole  mano ferma, un briciolo di fantasia
e soprattutto tanta pazienza.
I risultati sono ancora molto lontani dalla perfezione,
ma siamo ugualmente orgogliose del nostro operato.
Abbiamo creato Puffi, HelloKitty, gufi, cuori, stelle...
ieri abbiamo preso spunto da un tovagliolino di carta orubblig
per creare dei 'quadretti' che decoreranno il micro antibagno!

Pyssla

domenica 1 gennaio 2012

Capodanno 2011-2012

San Silvestro e gli uccellini!

Capodanno 2011-2012

Capodanno 2011-2012


è un dato di fatto:
adoro queste tovagliette Ikea,
ma sopreattutto trovo irresistibili questi tovagliolini di carta
talmente tanto che ho deciso (or ora)
di utilizzarli per decoupare un lampadario Melodi
da mettere nell'antibagno.

Ho tante idee colorate per questo 2012
e spero di metterle in pratica il più presto possibile.

___________________________________

Capodanni passati
2007 - 2008
2008 - 2009
2010 - 2011