Amore et SimiliaIl Mio QuartiereImmaginiGroovyFiorigroovinstagramCasa Groovy CasaCasaFacileIKEATIGERCrochetGróóviolaGróóvyna
AmarcordPink WorldModaGroovy ChefVerdeRosaMio FratelloFamigliaGroovy ConvivenzaIstruzioneMusicaSerateSaggezza di Groovy
TV e Cartoni AnimatiRicorrenzeFacebookLe Interviste di GroovyMorganRassegna StampaStorie di una G.O.C.CeTestGrooVarieGroovy foto su FlickrPuffiHOME
Clicca sui Groovy Tasti per navigare tra le categorie!

giovedì 30 dicembre 2010

Mi Pare Giusto!


Il GDK di fatto è il contenitore di tutte le features caratteristiche di Groovy,
ma anche di quelle che vengono aggiunte alle classi Java e che le rendono più maneggevoli e friendly,
ma solo dentro Groovy.
Un po’ come guardare il mondo con occhiali rosa (o dopo un paio di birre...).

fonte



<!--



-->

mercoledì 29 dicembre 2010

I Panni Verdi e Fucsia si Lavano in Famiglia


Nuove tovaglie stese.
Naturalmente i tovaglioli verdi saranno abbinati alla tovaglia fucsia e viceversa.

panni stesi



<!--



-->

martedì 28 dicembre 2010

Alla stregua di Olive e Ciliege

La Gróóvyna, scartando avidamente un Bacio Perugina:
"Mamma, mi togli il nocciolo?"
<!--



-->

martedì 21 dicembre 2010

Pezzotto (cit.)

Definizione 1

- Babbo, mi metti i topini?
- Intendi Bianca e Bernie?
- Sì!
(Nóónno fa partire il dvd)
- Noooooo, non questo! quello finto!
- Vuoi leggere il libro?
- No, non il libro! il film!
- Alice, questo è il film!
- Non questo, quello finto!
- Ahh, vuoi vedere Bianca e Bernie nella terra dei canguri?
-Sì!

Finto = Sequel



Definizione 2

-Babbo, voglio vedere mary Poppins!
(Nóónno fa partire il dvd)
- Noooooo, non questo! quello finto!
- Alice, non esiste il sequel di Mary Poppins.
- Voglio il finto, quello con le voci strane!
- Ahh, lo vuoi vedere in inglese?
- Sì. quello che parlano strano!

Finto = In lingua originale
<!--



-->

mercoledì 15 dicembre 2010

martedì 14 dicembre 2010

Tempus Tyrannus Est (cit.)

Ho iniziato a scrivere qui sopra che avevo 25 anni.
Domani saranno 33.
Stasera sono un po' malinconica.
Domani festeggerò.
<!--



-->

sabato 11 dicembre 2010

Dialoghi tra Bestie

- Ciao io sono una renna
- E io sono un pappagallo!
- Beato te, sei tutto colorato: giallo, verde, rosso, blu
- Sì però tu sei fortunata: aiuti babbo Natale!
- E tu invece aiuti i Pirati

<!--



-->


Ieri



acquisti Ikea
<!--



-->

giovedì 9 dicembre 2010

Scarlattina

Oggi in sala d'attesa dalla pediatra ho scoperto che i bambini non possono vivere senza Nintendo DS.
Quattro bambini, quattro nintendo DS.
Due gemelline di neanche 8 anni non si son dette una parola, non hanno mai distolto i loro occhi dai rispettivi giochini, cambiando compulsivamente "schedina" (non so neanche come si chiamino) ogni 5 minuti.

Mentre li osservavo pensavo che avrei scritto molto a riguardo, avrei scritto della gioia di non essere figli unici,
ma anche dell'inutilità di avere dei fratelli se poi ognuno si rinchiude col proprio giochino.
Poi però la dottoressa ha diagnosticato una scarlattina e la voglia è venuta meno.

Quando ero piccola esistevano già i giochini elettronici,
ma probabilmente questo Nintendo DS fa ancora più impressione perché i bambini, oltre ad alienarsi e chiudersi in se stessi, muovendo freneticamente la pennetta sullo schermo sembrano degli adulti nani in carriera alle prese con i propri palmari.
<!--



-->

domenica 28 novembre 2010

L'ora del tè

1) Un Gusto Oscuro

Nóónno: "Chissà com'è questo tè! faremo questa prova al buio!"
Gróóvyna: "Non lo voglio più il tè all'arancia, anche io lo voglio al buio"


2) L'Opposto di Amelie
La Gróóvyna non mangia volentieri i biscotti rotti
quindi Nóónno ha pensato bene di inventarsi il "té dei biscotti rotti"
Il risultato è stato ottimo: Alice ha mangiato biscotti rotti senza fare storie
e quando sono finiti ha esclamato:
"Ora mi dai i biscotti aggiustati?"
<!--



-->

mercoledì 24 novembre 2010

Equilibristi su un Filo e Tutt'attorno Blasfemia


Tornate da scuola
siamo accolte da Nóónno con una sorpresa:
una deliziosa luce a forma di alberello di Natale.
-Mamma, bellooooooooo! Facciamo Gesù?
-Amore, il presepe si fa l' otto dicembre, ora è troppo presto!
-Dai, facciamo il presepe?

Mi ricordo che in un cassetto ho dei minuscoli personaggi del presepe,
veramente piccolissimi,
Glieli dò perché li disponga su un mobiletto del corridoio.
Dopo pochi istanti la Gróóvyna mi chiama tutta soddisfatta:
-Mamma, ho fatto!
-Brava! mi spieghi chi sono queste persone?

-La Madonnina, Gesù Bassino, un altro Gesù, l'asinello e il cinghiale.

Mi sa che quest'anno rischiamo il debito in religione ;)))
 



<!--



-->

venerdì 19 novembre 2010

Visione Puffocentrica

Sono riuscita nel mio intento!
La Gróóvyna ha visto un bambino vestito da indiano d'America e ha esclamato:
"Come il mio Puffo!"
<!--



-->

sabato 6 novembre 2010

Ogni Cosa a Suo Tempo

Nóónno è in poltrona a guardare le moto.
- Babbo, non è buio!
- E chi ha detto che è buio?
- Non è buio, non dormire!
- Non dormo, sonnecchio!
- Ho detto non dormire!!!
<!--



-->

domenica 31 ottobre 2010

Ritenuta, Presunta, Ipotizzata

Nóónno sta mettendo il pigiama alla Gróóvyna.
Prima di vestirla le misura la temperatura
per valutare -dopo due giorni di 39.7- se darle ancora la tachipirina.
Appurato che la febbre non c'è più
le infila i pantaloni del pigiama.

-Babbo, hai dimenticato qualcosa!!!
-Cosa?
-Hai dimenticato una cosa!!!
-Cosa, Alice? Dimmi cosa!
-Hai dimenticato una cosa: la medicina del culetto!



<!--



-->

venerdì 29 ottobre 2010

4 a.m.

"Mammaaaaaaaaa, mammaaaaaaaaaaaa" la Gróóvyna urla dalla sua stanzetta
Accorro e la trovo in ginocchio sul letto.
-Boglio dommire!
-Tesoro mio pure io voglio dormire, sdraiati che ti metto le copertine!
-E tu dommi pi terra!
-Va bene!
Mi sdraio per terra sopra al mordido tappeto Ikea.
-Mamma, pasticciona,  ti sei dimenticata una cosa!
-Cosa?
-Ho sete, boglio l'acqua!
Mi alzo, vado in bagno, le riempio il bicchiere, glielo porto, la trovo che ronfa -menomale- e me ne torno a letto.



<!--



-->

martedì 26 ottobre 2010


Corsi e Ricorsi Storici



L'avevo compeltamente dimenticata.
Poi oggi Alice è tornata da scuola cantandola
e mi ha fatto saltare all'indietro di almeno 26 anni!



"Colombina la messaggera cerca, cerca la Primavera
la più bella che ci sia me la voglio portare via.

Ecco qui che l'ha trovata, tutta bella incipriata
con le scarpe di cioccolata, Colombina vuol ballar.

E' la sera di Carnevale, Colombina si sinte male
e si fece accompagnare da un vecchio Barbablù
che saresti proprio tu."
 



<!--



-->

sabato 16 ottobre 2010

Addio alle Sbarre

Non avevo ancora fotografato il nuovo letto
la nuova coperta
i nuovi cuscini
il nuovo tappeto.
Inoltre il lampadario ha subito un ulteriore restyling


Alices room 

Letto di Alice

Lampadario
<!--



-->

venerdì 15 ottobre 2010

UPF - Ultime Parole Famose
Più porporina per tutti!


In macchina
andando alla riunione di classe per l'elezione del rappresentante dei genitori
-Ale, vediamo di non farci fregare!

Dopo qualche ora
di ritorno dalla riunione
di nuovo in macchina
Nóónno al volante
e accanto a lui la nuova rappresentante di classe dei genitori.

Pare che il primario impegno di una rappresentante di classe dei genitori
sia fornire abbondante porporina per i lavoretti natalizi.

 



<!--



-->

lunedì 11 ottobre 2010


da quattro anni esatti
non uso più
la parte sinistra del letto
come comodino, scrivania, libreria, dispensa, armadio

<!--



-->

sabato 25 settembre 2010

Le Gioie del Web


Che gioia apprendere d'essere stata fonte d'ispirazione.



Se non te le ricordi, ecco le mie!



Grazie Angelica :)



<!--



-->

venerdì 24 settembre 2010

A Ciascuno il Suo Simbolo

Oltre 7 anni fa scrivevo questo post
Oltre 4 anni fa annunciavo l'avvento dell'allora Gróóvyno
e ora mi ritrovo qui a scrivere del rapporto tra Gróóvyna e asilo.
Il 14 settembre è stato il primo giorno d'asilo statale.
Per ora tutto bene;
se la maggiorparte dei bambini piange perché non ci vuole andare
la Gróóvyna piange perché non se ne vuole andare.
Martedì inizierà il tempo lungo con la mensa.
Oggi le è stato assegnato il famigerato simbolo:
è stata decisamente più fortunata della mamma!

simbolo

Penso che sia il simbolo più adatto per un' Alice nata sotto al segno dei Pesci
<!--



-->

lunedì 13 settembre 2010

Socializzare


Domani sarà il nostro primo giorno d'asilo.
Qualche secondo fa mi sono ritrovata ad immaginarla alle prese col suo esame di maturità
poi un brivido mi ha percorso la schiena



<!--



-->

martedì 7 settembre 2010

Sedie all'Uncinetto

sedie all'uncinetto

C'è un po' di fucsia nel verde
e un po' di verde nel fucsia

Ecco le sedie contestualizzate

Sedia Rosa Sedia Verde
Sedia Rosa camera <!--



-->

lunedì 6 settembre 2010

Festeggiamenti

-uhhhhh, è il tuo settimo emicompleanno!
-Oggi?
-Sì, compi 3 anni e mezzo!
-Proprio oggi?
-Sì!
-Allora andiamo fuori!
-Dove?
-Fuori!
-A fare cosa?
-A mangiare la torta!
<!--



-->

giovedì 26 agosto 2010

La Gróóvyna e il Dolce Stil Novo


Mamma sei bella!
Mamma sei dolce!
Mamma sei brava!
Mamma, come hai fatto così buono?

Grazie tesoro, ma ti è piaciuto così tanto il riso?
Sì, era buono e gentile!
 



<!--



-->
La Groovy Sirenetta


Io e la Gróóvyna stiamo guardando la TV sedute sul divano.
Lei ha in mano un mio alluce e, di sua iniziativa, mi fa un massaggino.

"Mamma, la tua unghia sembra una...
una... (non le viene la parola)
una...
una conchiglia!"

 



<!--



-->

mercoledì 25 agosto 2010

Park Your Car in Harvard Yard


Surfando in un sito di arredamento
sono incappata in una foto che mi ha fatto tornare indietro di, non so,
un quarto di secolo!



Quanti pomeriggi spalmati sulla moquettes blu a parcheggiare le macchine!
Questo è in assoluto il mio 'gioco da maschi' preferito.
Ricordo che ebbrezza quando la macchina appena uscita dal montacarichi
scendeva a tutta velocità per la rampa completamente da sola!



<!--



-->

venerdì 20 agosto 2010

Sette Anni di Blog

7

19/08/2003 - 19/08/2010
Per la prima volta in 7 anni
mi è passato di mente il compleanno del Groovyblog

<!--



-->
La Gróóvyna e le "Mensilità"

Sono in bagno a fare pipì;
la Gróóvyna è come sempre al mio seguito.
Sto per tirare l'acqua
quando lei butta l'occhio dentro al water:
-Ma non hai fatto il samble (sangue)?
-No!
Mi tocca la pancia
-Allora qui dentro c'è un bambino!!!
<!--



-->

martedì 17 agosto 2010

...e Non è Finita Qui!

Agosto passato a dipingere,
ma ne è valsa la pena

Tutto Bianco!

Tutto Marrone!
<!--



-->

giovedì 12 agosto 2010

Groovy WIP

No, non VIP, proprio WIP
Work in Progress.
In questo agosto romano non tanto caldo
le giornate sono tutte dedicate alla casa.
La scrivania marrone diventerà bianca.
Il mobile porta televisore anche.
Se ci basterà il tempo sbiancheremo anche il settimino.

Tradisco il pennello solo con l'uncinetto.
Ho confezionato una coperta e alcuni cuscini per la Gróóvyna,
-metterò le foto a breve, terminato l'ultimo cuscino-
e ora mi dedico a rivestire due vecchie sedie di nonno.
Il progetto prevede ampio uso di verde e fucsia.
pensavo di farne una con seduta verde e spalliera fucsia
e l'altra al contrario.
Dobbiamo ancora decidere se dipingere le strutture bianche
o lasciarle nere.

Crochet <!--



-->

martedì 10 agosto 2010

Perle di Gróóvyna

Davanti ad un pollo di rosticceria,
rosicchiando un cosciotto.
Mamma, tu lo mangi il nocciolo*?

*l'osso.
<!--



-->

domenica 8 agosto 2010


Dialoghi

La Gróóvyna sta in mutande, sulla poltrona e guarda il dvd di Charlie Brown.
-Mamma, mettimi i pantaloni!
Vado a prendergliene un paio e glieli porto.
-Quali hai trovato? quelli piccoli o quelli lunghi?
-Quelli corti!
-E perché?
-Perchè quando fa caldo si mettono i pantaloncini corti!
Si infila i pantaloni.
-Ecco ora usciamo fuori!
-E dove andiamo?
-Alla fattoria!
-Quale fattoria?
-Quella fattoria con gli orsi!
-Allo zoo?
-Sì!
_________________________

Ricorrenze
Due anni fa esatti la Groovyna ha iniziato a camminare



<!--



-->

giovedì 5 agosto 2010

Giornata all'Ikea

Gli acquisti più 'cicciuti' verranno postati prossimamente.
Oggi solo un assaggio dell'apertitivo sorbito pochi minuti fa insieme alla Gróóvyna.
Questo vassoio mi è sempre piaciuto.
Gli andavo vicino, lo guardavo, lo prendevo, lo giravo
per poi lasciarlo sempre lì al suo posto.
Ieri ho trovato il coraggio di acquistarlo
insieme a due confezioni di tovagliolini fatti apposta per lui!

Aperitivo con Alice

un po' di colori
ed è subito estate!
<!--



-->

domenica 1 agosto 2010

mercoledì 28 luglio 2010

Coniugazioni

-Alice, vieni qui che ti friggo!
-No! Non mi frigare!
<!--



-->

martedì 27 luglio 2010

A Groovy Kind of Story

<!--



-->

Rappresentazione Complemetare

La Gróóvyna mi porge un foglio
-Mamma, guarda il mio disegno!
Mi giro e vedo solo un grandissimo scarabocchio che copre quasi tutto il foglio.
-Bello, cos'è?
-Un bambino senza capelli!
Tra me e me penso che sta molto peggiorando!
-Dove è il bambino? Sono un po' imbranata non lo vedo!
-Il bambino non c'è! questi sono i capelli per terra, li ha tagliati
e ora il bambino è senza capelli!


<!--



-->

mercoledì 21 luglio 2010

Ritorno alle Origini - Morgan

Metto per un attimo da parte la casa, i fiori, gli aneddoti della Gróóvyna
per rituffarmi nell'anima primordiale di questo spazio:
la musica, Morgan, i concerti (nel parco)

Ieri serata splendida:
illuminati dalla luna, dall'orsa maggiore
e dal divino che ci ha permesso di arrivare sani e salvi a destinazione,
malgrado fossi alla guida,
il DottorKiki ed io abbiamo assistito ad uno dei più bei concerti di Morgan,
accompagnato dall'Ensemble Symphony Orchestra di Massa Carrara,
diretta dal delizioso Carlo Carcano
-Sono ormai lontani i tempi di Monica che al computer riproduce l'orchestra sinfonica-

Tutto strepitoso,
effettivamente lontano anni luce dalle fredde sperimentazioni elettroniche con Megahertz
(per il quale nutro una profonda adorazione)
Tutto molto tondo e completo,
tuttavia 25 maestri d'orchestra, a mio avviso, non hanno solo esaltato ogni singolo brano,
ma anche messo un po' in ombra il nostro animale da palcoscenico.

Credo che la dimensione in cui Morgan risulti al meglio
sia quando si esibisce accompagnato esclusivamente dal suo piano.
Quando può prendersi i suoi tempi
senza dover seguire la rigida scaletta e le pause -poche- di un'orchestra!
quando l'improvvisazione ha la meglio su tutto
e il nostro si ritrova a sbrodolare note appassionate
inizialmente ispirato dalla più banale delle suonerie telefoniche.

Infine, spostando l'attenzione dal palco alla platea,
non ho potuto non notare come negli anni il pubblico di Morgan sia drasticamente cambiato.
All'inizio, appena subito dopo lo scioglimento, durante la tournee di "Canzoni dell'appartamento",
il pubblico era visibilmente 'Bluvertigo'.
Tutti fatti con la stampino, bianchi cadaverici, vestiti di nero,
occhi bistrati di nero e labbra rosse -uomini e donne indistintamente-
e io con le mie gonne fantasia, e il mio aspetto in technicolor venivo additata come l'eccezione.
Man mano che Morgan ha 'preso le distanze' dai Bluvertigo
per buttarsii su DeAndré, Bindi, Endrigo e  simili,
il pubblico si è diviso in due:
da una parte si è dimezzato lo zoccolo duro dei fan dei Bluvertigo,
dall'altra si è visto l'ingresso della "gente comune",
gente che cantava a squarciagola le canzoni dei vecchi cantautori,
ma che non conosceva niente di Morgan
(tantomeno dei Bluvertigo) se non la parola 'altrove' dell'omonima canzone!
Ieri, per la prima volta, la svolta totale.
Di fan dei Bluvertigo ne ho adocchiata una. Lo zoccolo duro è quasi del tutto inesistente e comunque si mimetizza prefettamente tra la folla.
Il resto del pubblico è di sesso femminile, per lo più avanti negli anni e vagamente dimesso.
è il pubblico del Morgan di Xfactor.
Se non sono donne avanti con gli anni, sono ragazzine che scimiottano le fan in delirio per i Beatles (o i Tokio Hotel)
e, tra un urlo, una lacrima e un gridolino, sventolano improbabili cartoncini colorati con su scritto W Morgan.
Insomma, a mio avviso è tutto un po' scaduto.

L'ultimo plauso va alla postura dei maestri d'orchestra, seduti dritti sulle sedie dall'inizio alla fine.
Ho sofferto io per i loro lombi!

Ringrazio il Dottor KIKI per avermi fatto anche stavolta da accompagnatore,
malgrado la benda da pirata!

_________________________________________________________________
Aggiornamento:

Qui il concerto più bello cui ho assistito.
Ieri ho un po' sentito la mancanza di queste emozioni,
ma forse è solo perchè l'orchestra ha catalizzato parecchio la mia attenzione,
facendomi distogliere da lui.

"Ci sediamo.
I posti non sono per niente male.
Le luci si spengono
Morgan fa il suo ingresso insieme alla Sagome
e lo spettacolo ha inizio.

Non ho parole per descrivere quanto sia stato bello.
Morgan è sempre coinvolgente, anche se la platea non è delle più reattive.
Vederlo muoversi sul palco è un sogno.
Ama gli strumenti che suona, duetta con loro, trasmette gioia di vivere.
I miei occhi non si staccano da lui che, come un saltimbanco, si destreggia tra tastiere, basso, diamonica e altri oggetti strani che producono dubbie sonorità.
Distolgo lo sguardo da lui solo quando Megahertz si mette al
Theremin.
è una grande magia."


<!--



-->

lunedì 19 luglio 2010

Groovy Trasformazioni

Il vecchio lampadario della camera dei nonni,
3 sapienti mani di bianco,
qualche tulle e nastrini rimasti da quando le confezionai le bomboniere
ed ecco apparire davanti ai nostri occhi
come per magia
il lampadario fatato della Gróóvyna

Lampadario

La settimana scorsa ho anche ultimato la coperta
per il nuovo letto che ancora dobbiamo acquistare
La 'nuova' camera sta iniziando a prendere forma.
<!--



-->

martedì 13 luglio 2010

Groovy, Gróóvyna e gli Avanzi di Carta Adesiva:

ovvero come passare il tempo quando a casa si superano e di molto i 30°

bottles
<!--



-->

domenica 11 luglio 2010

Postazione PC

Un rotolo di carta adesiva fucsia e la cassettiera beige di Nóónno è finalmente digeribile.
Prossimo passo: bianco su scrivania e mensola.

Angolo PC
<!--



-->

martedì 6 luglio 2010

Giungla in Bottiglia

Spago Acqua e Bottigliette
Ogni anno pianto sul balcone delle campanelle rampicanti
che formano una fitta parete di vegetazione attorno alla panchina fuori al balcone.
Quest'anno, non so perché, non l'ho fatto e ho pensato di rimediare così!

Per adesso ci ho messo dei trifogli estirpati dai miei vasi.
L'idea è di aggiungere fiori colorati.

Spago, acqua e bottigliette

qui altre foto

<!--



-->

domenica 4 luglio 2010

Che razza di dita sono queste che non gliene frega più niente di niente?
Ma sono ancora le mie dita?
Si sono forse scordate i vecchi tempi,
che cosa voleva dire essere vive allora?
Sempre in prima fila,
sempre le prime a scendere sulla pista da ballo appena attaccava la musica.

___________________________________________
Aggiornamento:
Splendida risposta di 'Ocha'

Blondes have more fun" but they do not knit champion-spreads either!!!!!!
Tratta bene quelle belle dita, mani e piedi !!
per ballare e fare foto e preparare minestrine...indimenticabili, e intere coperte tutte a mano,
giocare a nascondino...con marito e..figlieeeeetta che fa cuoricini, non solo cacchina semplice!!!
Siete tutti piccoli e grandi bravi e adorable!
<!--



-->

mercoledì 23 giugno 2010

Il Passero Solitario

Stamattina sveglia presto.
Volevo sfruttare le prime ore del mattino per portarmi avanti con i quadrati old america per la futura copertina della Gróóvyna.
Sono seduta sul divano intenta ad uncinettare
mentre la Gróóvyna é stravaccata sulla sua poltrona a fare colazione guardando il postino Pat.
Oltre la TV e la ventola del computer le nostre orecchie sono allietate dal dolce cinguettio di un uccellino.
-Alice, dev'esserci un nido in terrazzo!-
Finisco di parlare e mi compare davanti agli occhi un uccello impazzito, che come un proiettile punta la porta finestra chiusa.
Io sono terrorizzata dagli uccelli, ma cerco di mantenere la calma per il bene della Gróóvyna.
Mi alzo di scatto, butto all'aria il lavoro all'uncinetto, mi scaravento sulla finestra sperando di aprirla prima che possa essere raggiunta dal volatile.
La apro, ma è troppo tardi:
l'uccello, ulteriormente spaventato dai miei movimenti goffi e ansiosi, sbatte ad un altro vetro e scompare
Spero sia riuscito ad uscire,
ma temo invece che si sia incastrato nello spazio tra il vetro ancora chiuso e il vetro aperto sull'altro.
La Gróóvyna , serafica, ancora sulla poltrona richiama la mia attenzione:

"Mamma, guarda dove si è seduto l'uccellino! è tenerissimo! è morbido morbido!
 Mamma, che tenero, dorme, ha gli occhi chiusi, dorme qui vicino a me... è tenerissimo!"

Il Corpo esamine dell'uccello giace inerte sulla poltrona
fianco a fianco ad una Gróóvyna estremamente eccitata per l'accaduto.
Io a stento trattengo i conati di vomito
Chi mi conosce bene sa la reazione che ho davanti ad uccelli e topi morti o impazziti dentro casa.
Faccio allontanare la Gróóvyna
"Amore, spostati che lo spaventi! Per l'uccellino tu sei un gigante!"
"Nooooo, io sono piccolina, vuole stare con me!"
Con i conati di vomito prendo scopa e paletta e provo a raccoglierlo, ma non ce la faccio.
Ha una consistenza molliccia.
Dopo un quarto d'ora di tentativi infruttuosi e gridolini di schifo
riesco a raccogliere il cadavere di uccellino e lo porto fuori al balcone con tutta la paletta.
Chiudo la portafinestra
e ora sono qui a scrivere
La Gróóvyna vuole andare a portargli qualcosa da mangiare
 io non vedo l'ora che torni Nóónno per disfarmi del cadavere.

Prima ch'io lo tirassi su con la paletta la Gróóvyna ha voluto scattargli una foto.
Sarà perfetta per la lapide

IMG_4324
<!--



-->

venerdì 18 giugno 2010

Grazie del Conforto

Oggi, servendo il gelato  mi sono fatta male ad un dito ed ho urlato AHI!
La Gróóvyna è accorsa e con voce preoccupata:

-Ti sei fatta male?
-Un pochino!
-Dove?
-A un dito

Con un tono di voce ancora più preoccupato
-Quale dito?
-Indice
-Fammi vedere!!!
Glielo mostro
-Non ti preoccupare, domani passerà da sola!
<!--



-->

venerdì 11 giugno 2010

Gróóvyna Animalista

- Mamma, guarda, una formichina!!!
- Ettecredo! Mangiando crackers hai fatto un mucchio di briciole!
le formichine accorrono per mangiare i tuoi crackers!
- Mamma, allora questo è per la formichina, così non mangia i miei!

IMG_4185

-No, lascia perdere, e poi un cracker è troppo grande per una formichina

La Gróóvyna non si scompone,
raccoglie il cracker e lo spezzetta

-Ecco, questo pezzettino è per la formichina!

IMG_4186
<!--



-->

giovedì 10 giugno 2010

Grasse Fucsia

Mattina passata al vivaio con la Gróóvyna.
Camminata estenuante sotto un sole cocente.
Bottino 'cicciuto' che presto troverà alloggiamento sul balcone del salone.

grasse
<!--



-->

martedì 8 giugno 2010

Desideri


Sul comodino non una sveglia, ma una bilancia per pesare i sogni!
se son troppo leggeri bisogna dormire ancora un po'!

(Grazie a Francesco per l' involontaria ispirazione)

<!--



-->

lunedì 7 giugno 2010

Attaccati alla Coda d'un Cane


Collage

Ora devo solo realizzare una bella bottiglia da notte per Nóónno  ;)
<!--



-->

martedì 1 giugno 2010

sabato 29 maggio 2010

Birdcages

ogni sera alle 1900 producono quest'ombra suggestiva che ho voluto condividere con te

Lombra delle 19

giovedì 27 maggio 2010

Verde e Fucsia

Entrata da Benetton con mamma per acquistare degli shorts alla Gróóvyna
ne siamo uscite con queste due borse
Potevo lasciarle lì?
Con Nóónno abbiamo deciso di attaccarle al muro appena sopra il letto
e farne dei porta pigiama e cra-cra

IMG_38420

IMG_3841
<!--



-->

mercoledì 26 maggio 2010

Constatazioni col Cous Cous nella Pancia

Oggi a tavola si parlava di quanto sia ormai giurassico e fuori dal tempo l'intervallo
<!--



-->

domenica 23 maggio 2010

Buongiorno!

Stamattina avevo un appuntamento per la stanza.
Angelo sarebbe venuto alle 1030
e io desideravo che tutto fosse in ordine.
Volevo che trovasse Alice sveglia e vestita.
Per fortuna Alice si è svegliata verso le 9.
"Mamma, voglio fare cacca e pipì nel vasino"
Ecco, con tutti i giorni che ha fatto dio, proprio oggi
oggi che mi voglio sbrigare
mi chiedi di metterti sul papero?
Ma non potevo dire di no.
Le ho preso il papero e l'ho fatta sedere.
"Mamma pasticciona, ti sei dimenticata puzzle!"
è vero, la cacca si fa solo insieme al libro puzzle.
Vado in camera e prendo il libro puzzle della 'creazione'.
"Mamma pasticciona, ti sei dimenticata quello!"
e indica lo sgabellino che di solito usa per arrivare al lavandino,
ma che oggi sarebbe stato perfetto come mini tavolino per il libro puzzle.
Monta il primo puzzle, monta il secondo... e così via fino all'ultimo, il sesto!
Nel frattempo fa la pipì!
Io, sempre con l'occhio all'orologio,
"Brava alice, hai fatto la pipì e hai finito i puzzle! ora andiamoci a vestire"
"No, portami altro puzzle!"
"No, basta, ne hai fatti 6! ora basta!"
"No, altro puzzle, devo fare ancora cacca!"
"Va bene, ti porto l'altro puzzle, ma non sto qui con te, devo andare a mettere a posto la mia camera!"
E così la lascio da sola con il libro.
Dopo qualche minuto sento Alessandra che urla:
"Bravaaaaaa, hai fatto tanta cacca!!!!"
e Alice, con tono fiero: "E anche pipì!"
Accorro, Constato, mi congratulo e la porto a pulirsi!
<!--



-->

sabato 22 maggio 2010

La Gróóvyna Sbobinata

Oggi pranzo sul balcone
solo io e la Gróóvyna.
Era così simpatica e buffa mentre addentava la sua piadina
che ho sentito il bisogno di scattarle alcune foto.

-Mamma, ora faccio io le foto! Cosa fotografo?
-Potresti fotografare questa piantina!
-E poi?
-E poi, quest'altra piantina!
-Mamma guarda, un insettino!
Mi giro e scorgo per terra un orrido scarafaggio!

-Tesoro, scatta una foto a me!
- No prima devo farla a quello insettino, guarda com'è carino!
- E perché, mamma è brutta?
- Un pochino sì!

e da quel momento, per i successivi 45 minuti ha rincorso in lungo e in largo per tutto il balcone il bell'insettino (altrimenti detto orrido scarafaggio)!

Rincorrendolo con la macchina fotografica: "Sei proprio bello, sei!

Rivolta all'insettino: "Sorridi, dai sorridi!!!"
"Guarda mamma, cammina come me!"
"Mamma, vai vicino all'insettino; faccio una foto insieme!"
"è uguale uguale a te e me!"
"Ma guardalo!!! come corre!"

L'orrendo scarafaggio si arrampica sul muro.
-Mamma, perché sale?
-Perché ha paura di te, tu sei grande per lui!
-No, io sono chiccolina come lui!

"Guarda mamma non vuole scendere!"
"ehi, perchè stai fermo?"
"guarda, cammina! Sei stato proprio bravo!"

L'orrendo scarafaggio cade.
 -Alice, è caduto da solo o l'hai fatto cadere tu?
-No, è caduto da solo!
-Poverino!
-No, non si è fatto male, voleva venire vicino a me!

"Mamma è andato via! è andato sotto la tua paletta, poverino! ora la tolgo io!"

"Mamma, vieni a vedere! è bello bello!"

"Eh no no no, non andare sotto la paletta!"
(prende la paletta e la porta via)

"Guarda, mammina, guarda com'è carino, sembra una tartaruga piccola!"

"E va bene, ti faccio passare, giuro!
Va bene, sali pure su questa palettina;
va bene, ti faccio salire"
(avvicina la paletta e quasi ammazza l'orrido scarafaggio)
"Mamma, ha paura, non vuoe salire!"

"Mamma ora te! -Mi consegna la macchina fotografica-
fammi una foto con l'insettino!"

  insettino
<!--



-->

venerdì 14 maggio 2010

Gróóvyna

l'unica bambina cui va nascosta la frutta,
altrimenti non mangia i tortellini!
<!--



-->

lunedì 10 maggio 2010

Il Concetto di Crescita

Nóónno è alle prese con un cacciavite e qualche vite da svitare!
La Gróóvyna, ormai avvezza a brugole e simili:  "Babbo, faccio io!"
-No, meglio di no!
-Sì, meglio di sì, io sono più grande!
-Sei più grande di chi?
-Più grande di me!
<!--



-->

sabato 8 maggio 2010

Dialoghi

Groovy: "Che madre snaturata che sono:
a pranzo ho preparato riso e polpette e a cena riso e polpette!"
Nóónno: "Ma è totalmente diverso!!!
A pranzo c'era risotto alla zucca con polpette avanzate dal giorno prima,
mentre a cena polpette appena fatte con risotto avanzato a pranzo!"
<!--



-->
Il Terzo Genere

-Gróóvyna, tu sei un maschietto come Grandepuffo o una femminuccia come Puffetta?
-No! Io sono come questo (indicando BabyPuffo)
<!--



-->

martedì 4 maggio 2010

Schermi e Volpi Fraintesi

Groovy e Gróóvyna sono a tavola.
-Che dici, Gróóvyna , dopo pranzo ti va di fare un riposino nella cuccia?
Mamma ti mette anche il film del cane e della volpe
(mi stavo riferendo al cartone animato Red e Toby)
-Ma noo, è fuori quello computer!

Per un attimo m'era parsa una risposta priva di senso,
ma mi è bastato poco per capire a cosa si stesse riferendo!

La settimana scorsa abbiamo portato la Gróóvyna al cinema per la prima volta;
abbiamo visto Fantastic Mr.Fox, appunto una volpe.
Quindi mentre io parlavo di Red, lei pensava a Mr.Fox!
Inoltre  per la Gróóvyna lo schermo per eccellenza è quello del pc
quindi anche il cinema, nella sua testa, è un computer!
In conclusione, secondo la Gróóvyna,  per vedere il film sulla volpe bisogna andare al computer fuori casa!
 
<!--



-->

giovedì 29 aprile 2010

Groovy Ladra

In queso periodo una nota via di Roma è un tripudio di piante grasse in fiore;
le stesse che ho sul balcone di cucina,
ma con petali di diverse tonalità.
Domenica scorsa, ero in macchina con Nóónno,
su quella macchia di colore ci ho lasciato gli occhi.
Ieri, sapendo che saremmo ripassati di lì
siamo partiti armati di forbici
e, complici due semafori rossi,
abbiamo commesso l'illecito!
Domani pianterò le mie nuove piantine


fiori
<!--



-->

domenica 25 aprile 2010

Mille

Mille desideri da realizzare.
Mille idee al secondo ad intasarmi il cervello.

Mettere a nuovo due vecchie sedie,
dipingere di bianco lucido credenza e tavolo
dipingere anche il settimino, ma di bianco satinato.
La cornice dello specchio? la vorrei verde!
E per il fondo del comodino una fantasia colorata.
E le bottiglie da dipingere?
già che ci sto dipingo anche il portapenne!
E la scrivania? e il mobile per la televisione? perché lasciarli marroni?

Chissà quanti e quali tra questi progetti porterò a termine!



<!--



-->

venerdì 23 aprile 2010

Meteo e Alimentazione

Ieri sole e pasta fredda sul balcone di cucina
Oggi luce artificiale e pastina in brodo in salone
Non ne posso più di questo clima altalenante!

lunch
<!--



-->

giovedì 22 aprile 2010

sabato 17 aprile 2010

A Ciascuno il Suo Pupazzo

La Gróóvyna stamattina si è svegliata presto
e mi ha chieto di farle la cuccia
ossia di prolungare il suo riposo adagiandola su una poltrona con una copertina e un 'amico'.
Eseguo alla lettera e le consegno il peluche del nano Cucciolo.

- Mamma metti film?
- Che film vuoi vedere?
- Scegli tu
- Ti vanno bene i cagnolini veri (conosciuto dai più come la Carica dei 101, il film.
- Sì

Dopo 20 minuti di visione
-Ma mamma, questo è Cucciolo, mi servono Pongo e Peggy, questo non è Biancaneve! Mamma pasticciona!

Ma certo, come ho potuto sbagliarmi!
Bisogna sempre abbinare il pupazzo al film in visione.
<!--



-->

mercoledì 14 aprile 2010

Regalo Azzeccatissimo

Il libro che non poteva mancare in questa casa!
"sono stata alice"
la biografia romanzata di colei che ispirò il romanzo di Lewis Carroll.
Ma perché è un regalo perfetto?
per più motivi!
parla di Alice,
le nuvole e il prato in copertina si intonano all'ingresso
e la tazza rossa in copertina si intona alla cucina.

sono stata alice
<!--



-->

lunedì 12 aprile 2010

Kitchen

La cucina si tinge di un altro elemento rosso:
lo scaffale lerberg, ovviamente Ikea
acquistato sabato insieme a Kiki.
Mi piace da morire!

lerberg lerberg lerberg <!--



-->