Amore et SimiliaIl Mio QuartiereImmaginiGroovyFiorigroovinstagramCasa Groovy CasaCasaFacileIKEATIGERCrochetGróóviolaGróóvyna
AmarcordPink WorldModaGroovy ChefVerdeRosaMio FratelloFamigliaGroovy ConvivenzaIstruzioneMusicaSerateSaggezza di Groovy
TV e Cartoni AnimatiRicorrenzeFacebookLe Interviste di GroovyMorganRassegna StampaStorie di una G.O.C.CeTestGrooVarieGroovy foto su FlickrPuffiHOME
Clicca sui Groovy Tasti per navigare tra le categorie!

lunedì 15 maggio 2006

Groovy Music
Una canzone per ogni momento










E lei


E lei che mi sveglia al mattino
e la notte mi copre.
Io per lei
faccio tutto
sai perché:

io per lei,
io per lei morirei,
per quegli occhi vivrei
una vita di più.

Io per lei,
io per lei vincerei
anche il sole perché
questa vita che ho
è per lei.

Lei mi dice:
tu sei un uomo che vale,
non arrenderti mai,
lotta sempre.
Io le credo
sai perché:

io per lei,
io per lei morirei,
per quegli occhi vivrei
una vita di più.

Io per lei,
io per lei vincerei
anche il sole perché
questa vita che ho
è per lei.

Il Tuo Culo Il Tuo Cuore


La tua intelligenza
non ha limiti:
è fuori discussione.
Io però con quella,
amore scusami,
non ci faccio una canzone...
preferisco
quel tuo modo unico
di piangere e sognare,
ma confesserò
che non sottovaluto
di vederti camminare:

più del portamento
è quel modo di "sgabbiare";
più che lindumento
è quel modo di ondeggiare
lento, lento,lento,lento

e tu ci sei, e tu mi fai,
e passano negli occhi tuoi
paesi lontanissimi
e un posto per sorriderti;
guardatela la sua allegria
di questa grande donna mia,
lasciatemela vivere
la gioia del suo culo
e del suo cuore!

Qando tu cammini
sembri un angelo
dincerta tradizione;
quando tu tinchini
è insostenibile,
disumana tentazione;

ci son notti che
starei a guardartelo
per ore ed ore, ed ore
altre notti che
vorrei farmi piccolo
tra le pieghe del tuo cuore

e guardarci dentro
per capire il tuo dolore,
il tuo sentimento,
quella voglia di sognare:
dimmi, dimmi, dimmi, dimmi

che tu ci sei, che tu non vai
e passano negli occhi tuoi
malinconie brevissime
e fuggitivo ridere;
ragazza mia,
grande donna mia,
non farti mai portare via
la gioia del tuo culo
e del tuo cuore!

Cosavrò fatto mai
di tanto strano,
perché tu capitassi
proprio a me?
O sono
di un gran bello io,
o si era un po
distratto Dio
quel giorno...

abbracciami
insegnami
malinconie brevissime
e fuggitivo ridere:
ragazza mia,
grande donna mia,
non farti mai portare via
la gioia del tuo culo
e del tuo cuore!

<!--



-->

4 commenti:

  1. il mio pensiero stamattina è stato
    "Chissà se qualcuno avrà commentato questo post poco commentabile!"
    e dopo un nano secondo mi sono risposta da sola...
    sicuramente Rub, accennerà al PuffBag...
    ma quanto c'ho preso???
    Ora due sono le cose...
    o ti conosce stra-bene o sei prevedibile...

    ;)

    baci

    RispondiElimina
  2. ...o semplicemente è la gioia del tuo puffbag!

    ;)

    RispondiElimina
  3. http://locririfletto.splinder.com/

    RispondiElimina