Amore et SimiliaIl Mio QuartiereImmaginiGroovyFiorigroovinstagramCasa Groovy CasaCasaFacileIKEATIGERCrochetGróóviolaGróóvyna
AmarcordPink WorldModaGroovy ChefVerdeRosaMio FratelloFamigliaGroovy ConvivenzaIstruzioneMusicaSerateSaggezza di Groovy
TV e Cartoni AnimatiRicorrenzeFacebookLe Interviste di GroovyMorganRassegna StampaStorie di una G.O.C.CeTestGrooVarieGroovy foto su FlickrPuffiHOME
Clicca sui Groovy Tasti per navigare tra le categorie!

lunedì 27 novembre 2006

Per il pranzo di oggi
Il Groovy Chef Consiglia...


Risotto al Curry e Groovocchio


Per preparare un decente risotto al curry
ho seguito quasi alla lettera
le istruzioni del mio fedele libro di cucina!
Ho fatto imbiondire mezza piccola cipolla,
con 20gr. di burro,
versato nel tegame 100gr di riso basmati
e lasciato tostare;
poi ho aggiunto 1/4 di bicchiere di vino bianco
e lasciato sfumare.
In un pentolino accanto avevo 1l di brodo
che ho aggiunto al riso
un mestolo alla volta!
tra una mestolata e laltra
ho aggiunto un cucchiaio scarsissimo di curry.
A  cottura ultimata
(per grazia divina finito il brodo, il riso era cotto)
avrei dovuto aggiungere una noce di burro,
ma ho preferito non aggiungere grassi
perchè per secondo cera...

il Groovocchio
Groovocchio sta per
Groovy pastrocchio!
e non è un piatto in particolare!
Si chiama groovocchio
qualsiasi tentativo della Groovy
di consumare tutto ciò che è in via di scadenza
o che sta deteriorandosi.

Oggi a casa Groovy
4 patate stavano germogliando in allegria
e dei funghi chiedevano pietà.

Ho preso le patate,
le ho sbucciate,
nelloperazione ho perso due unghie
che sono riuscita a scovare
e buttare nella pattumiera.
Ho tagliato le patate a fettine sottilissime
aiutata dallapposita grattugia,
le ho messe in una coppetta con un po dacqua, sale  e pepe.
nel frattempo ho cucinato i funghi in padella
con un goccio dolio e uno spicchio daglio e del prezzemolo.
Mentre le patate  si spugnavano
e i funghi si cuocevano
ho grattugiato grossolanamente del pecorino.
Quando i funghi hanno raggiunto
un sapore simile a quelli che fa mamma
li ho tolti dal fuoco.

Ho preso un tegame da forno,
lho rivestito di carta forno,
ci ho messo su metà delle fettine di patate
un po  sgocciolate,
spolverato con il pecorino,
adagiato sopra i funghi,
poi un altro strato di patate
e ricopereto di pangrattato.
Ho infornato a 180°
e sfornato quando più o meno
si era formata una crosticina.

Il risultato non era malaccio
<!--



-->

8 commenti:

  1. ciao piccolina come stai???non ti preocc se sono diminuite le visite sul blog..aumenteranno di nuovo!!un forte abbraccio lara
    ps:dai un bacione al nonno...spero di vedervi presto..

    RispondiElimina
  2. Ciao. Capito qui dal blog di Mikeb, e devo dire che il tuo è adorabile. Mi capita di rado di leggere i blog, perchè ho poco tempo, ma il tuo è davvero carino. Mi sono appassionata alla storia dei nomi. Una volta non riuscivo a dormire e mi sono messa a pensare lettera per lettera a tutti i nomi femminili e maschili che mi piacevano. Che ne dici di:
    Diana
    Ginevra
    Lisa
    Veronica?

    marcella

    RispondiElimina
  3. QUESTA E' UNA PRELIBATEZZA!!!
    Pigliate 'nu coccodrillo gruosso dui vote a vvui.
    Attaccatelo mani e piedi. Come fate so' cazz vuostr.
    Pigliatelo per una recchia e trascinatelo fuori dalla porta.
    A questo punto uscite in mezzo alle scale e cuminciate a allucca' e a
    ghiastema' a uso 'e zingaro. Quando si affaccia il portiere pe cerca' 'e
    capisce che cazzo sta succedendo, menateci il coccodrillo in faccia e po'
    accuminciate a bussare e a chiamare a cani e puorci. Quando si e' fatto il burdello in mezzo alle scale noterete che si formeranno spontaneamente due gruppi: uno che fuie e un altro che currea il coccodrillo.
    Lasciate perdere il primo gruppo e fate amicizia col secondo.
    Diteci che tenete la brace a casa e che il coccodrillo e' paesano.
    Tornate a casa a preparare l'arecana e la brace.
    Tempo 5 o 6 minuti e verite che vi magnate.
    IVLAI

    RispondiElimina
  4. marcella, mi pare di arguire che neanche stanotte sei riuscita a dormire ;)
    Ho già aggiunto i tuoi nomi alla mia lista...
    GRAZIE

    Lara cara, non ti preoccupare, non mi preoccupo ;)
    Quasi tutte le mie energie sono per i Puffi...
    e un po' anche per la matrioska in pancia ;)

    RispondiElimina
  5. Buoooono questo pastrocchio! Io però avrei messo anche un po' di mozzarella insieme al pecorino ....anche se non so se ci sarebbe stata bene, mah... Ciao da G&G

    RispondiElimina
  6. ad avercela la mozzarella nel frigo!!!

    ;)

    se non fosse preparato con avanzi, non sarebbe un Groovocchio.

    oggi la mozzarella c'è e LUI ne sta facendo un piatto prelibato:
    involtini di prosciutto cotto ripieni di mozzarella inzuppati nel sugo!

    ;)

    sa di buono... specie perchè non mi vede attrice in cucina!

    ;)

    RispondiElimina
  7. utente anonimo1 dicembre 2006 16:16

    Hai ragione! La mozzarella avrebbe tolto il titolo di Groovocchio alla tua opera... già , se non è fatto con gli avanzi non è Groovocchio. Un bacio da G&G

    RispondiElimina
  8. quest'ultima cosa la voglio mangiareeeeeee

    RispondiElimina