Amore et SimiliaIl Mio QuartiereImmaginiGroovyFiorigroovinstagramCasa Groovy CasaCasaFacileIKEATIGERCrochetGróóviolaGróóvyna
AmarcordPink WorldModaGroovy ChefVerdeRosaMio FratelloFamigliaGroovy ConvivenzaIstruzioneMusicaSerateSaggezza di Groovy
TV e Cartoni AnimatiRicorrenzeFacebookLe Interviste di GroovyMorganRassegna StampaStorie di una G.O.C.CeTestGrooVarieGroovy foto su FlickrPuffiHOME
Clicca sui Groovy Tasti per navigare tra le categorie!

mercoledì 8 agosto 2007

Puff Storie di Ordinaria Follia

Otto di sera
Suona il citofono
Chi mai sarà???
"Elisa R***,?"
"Sì sono io!"
"Cè un pacco per lei, può scendere?"
"Arrivo!"
In acsensore mi domando quale postino lavori di sera
Scendo per strada in camicia da notte
scrutando da lontano la donna al di là del cancello
Mi avvicino sempre più
Immagino possa essere uno scherzo
o un regalo recapitato a mano da una pony express.
Apro il cancello
timidamente la ragazza mi fa
"Sai mi chiamo anche io Elisa R***,
mi è stato recapitato erroneamente  questo pacco in ufficio
sai io lavoro a *** qui di fronte!
Ho letto il numero civico
sono venuta qui, ho trovato il tuo cognome e ho citofonato!"

e io:
"Scusa ma hai studiato statistica?"

Lei ancora più attonita e sconvolta annuisce

Io incalzo, come se fosse la cosa più normale del mondo:
"Anche io! Leggevo sempre il tuo nome affisso ai muri e mi sono sempre domandata chi tu fossi!
Ti ho cercato per anni, ma mai individuato!
Quando nel 99 prendesti 24 allo scritto di calcolo1 tutti mi fecero i complimenti!"

Lei, sempre più sconvolta, scettica e freddina :"Sì, anche io mi ricordo di aver letto il tuo nome!
Beh, ora ci siamo conosciute,
allora buonasera e scusami se ho aperto il pacco!"

Io:"Non cè alcun problema! Grazie ancora per avermelo portato, ciao!"

Giro i tacchi
e tornando a casa mi interrogo
chissà cosa avrà pensato quando, aperto il pacco, si è trovata davanti  il Puffo che ho acquistato dallAmerica??
<!--



-->

16 commenti:

  1. pensa che non poco tempo fa un rgazzo di roma di nome Luca ***o è morto a firenze cadendo dal muro di una fortezza. Mio zio ha avuto un mezzo infarto e così pure mia nonna. Molte persone si sono preoccupate visto il caso di omonimia.......

    RispondiElimina
  2. utente anonimo9 agosto 2007 12:07

    me la ricordo anche io...... anche io a statistica cercavo qst fantomatica elisa2!!!!!!!!!!!!!!!!!!!FAAAAANTAAAAMAAAAAN

    RispondiElimina
  3. ma guarda! Una tua omonima che tra l'altro ha frequentato la stessa facoltà e la stessa università tua ^^

    Eh eh, e abitate pure vicino :)
    Meno male che non ti ha buttato il puffo :D

    RispondiElimina
  4. utente anonimo9 agosto 2007 18:15

    PURE IL DOPPIONE C'HA.......ALTRO CHE PUFFI!

    RispondiElimina
  5. Thoric perchè sei sempre così approssimativo???

    lei lavora vicino a dove abito!
    non so dove abiti, il pacco le è stato recapitato in ufficio

    RispondiElimina
  6. utente anonimo10 agosto 2007 01:58

    ...cioè, dare dell'"approssimativo" ad un "ingegnere"....

    ....è quasi un "colmo", ma che è una barzelletta?

    :)))))))

    RispondiElimina
  7. è approssimativo perchè legge e interpreta a modo suo

    dove sta scritto che la tipa abita vicino a me???

    Ho scritto che lavora davanti casa mia, non che vi abita!

    Quindi Thoric è approssimativo!

    è un dato di fatto

    una questione annosa tra noi due!

    lo sa bene

    ;)

    RispondiElimina
  8. comunque che antipatica...cioè io t'avrei abbracciata e invitata a cena... cena in cui avremmo parlato di come ci si sente a chiamarsi così nella vita ...
    (ok forse ha visto il puffo e s'è spaventata)

    RispondiElimina
  9. ha visto
    -il Puffo,
    -la mia camicia da notte,
    -il mio essere "autistica" nel ricordare, dopo 8 anni, data e voto di esame di una persona che non conoscevo

    RispondiElimina
  10. Invece di fare la maestrina pignola, perchè non mi invii la (secondo te) giusta traduzione dei versi che (tu pensi) ho tradotto male?

    Grazie

    Ciao

    RispondiElimina
  11. ... sto ancora aspettando la traduzione della canzone....

    Quanto ci metti a tradurre due versi?

    ^__-

    PS: tranquilla, non sono permaloso, puoi essere pignola quanto vuoi e poi sono contento che passi spesso sul mio blog

    Kisses

    RispondiElimina
  12. utente anonimo12 agosto 2007 01:03

    ...e come dice il poeta:

    SSe la Gruve è un certo modo di fare...
    .....io sarò quel' p'sona squisidE che eccetera eccetera eccetera...

    RispondiElimina
  13. Bellissimooooo!!!!
    E fisicamente com'era?

    RispondiElimina
  14. stiamo scherzando? è una cosa imperdonabile, davvero un errore preoccupante: non ricordavi la data esatta dell'esame di cui le hai parlato?

    RispondiElimina
  15. ah ah ah james... tu mi conosci bene e conosci bene anche la "malattia" che mi lega a kiki

    RispondiElimina