Amore et SimiliaIl Mio QuartiereImmaginiGroovyFiorigroovinstagramCasa Groovy CasaCasaFacileIKEATIGERCrochetGróóviolaGróóvyna
AmarcordPink WorldModaGroovy ChefVerdeRosaMio FratelloFamigliaGroovy ConvivenzaIstruzioneMusicaSerateSaggezza di Groovy
TV e Cartoni AnimatiRicorrenzeFacebookLe Interviste di GroovyMorganRassegna StampaStorie di una G.O.C.CeTestGrooVarieGroovy foto su FlickrPuffiHOME
Clicca sui Groovy Tasti per navigare tra le categorie!

martedì 8 gennaio 2013

Sono Viva!

La Gróóviola è nata il primo dicembre
alle 12:32.
Non posso affermare che il taglio cesareo sia stato una passeggiata come con la Gróóvyna.
Ho sentito parecchio dolore
e anche Nóónno,
che questa volta è entrato con me in sala operatoria,
ha sofferto con me
perché gli ho distrutto un braccio conficcandogli le unghie nella carne dei polsi.
A detta del chirurgo di turno avevo molte aderenze
e sarebbe stato inevitabile farmi soffrire un pochino.

Il giorno prima delle dimissioni
m'è venuta una inspiegabile febbre a 40
e son stata costretta a rimanere qualche giorno in più in ospedale
fino a che non li ho implorati di dimettermi, nonostante la febbre,
perché tanto lì non capivano quale fosse il problema
e quindi non mi davano neanche le cure di cui necessitavo,
ma solo generici antibiotici.

Il problema s'è palesato a casa dopo qualche giorno
obbligandomi a correre al prontosoccorso:
infezione ad alcuni punti del taglio cesareo.

Nuovi antibiotici, pomate antibiotiche, lavaggi frequenti con sapone germicida.

è passata anche questa!

Poi a Natale la Gróóvyna con 40,3
Poi a San Silvestro la prima (e spero unica) bronchiolite della Gróóviola

insomma è stato un mese all'insegna degli antibiotici, del cortisone, delle medicine, degli ospedali, degli studi medici.
Ecco perché questa assenza forzata.
Tornerò presto
anzi son già tornata
con un post scritto coi piedi
ma volevo lasciare una traccia a futura memoria.




 

7 commenti:

  1. Auguri a Robyola e Grattina (la bronchiolite può essere un'evenienza seria); un "bravaScema" alla Mamma , un sorriso di comprensione ai Medici e una pomatina al nonno azzannato.  BUON 2013 e successivi

    RispondiElimina
  2. I can only say, I love you all, and God bless you better my loves...a prestissimo spero..cosi son streghetta di scaramanzia..it works usually. Xo a misura di tutto l'universo VERO!!!!zi UU

    RispondiElimina
  3. ah ah ah grazie Spartac!
    quel "e successivi" mi lascia pensare che non tornerai più qui!
    Paura di essere contagiato anche tu?

    RispondiElimina
  4. P.S. La chiamiamo spesso Robiola!

    RispondiElimina
  5. Appartengo alla categoria professionale più esposta alle malattie .





    Tornerò. Bacetti .

    RispondiElimina
  6. L'importante è che sia passata e che stiate tutti bene ora! Con due meraviglie e un maritino e una casa bellissima! Il giorno della befana ero a casa di mia madre, c'era anche mia suocera e abbiamo guardato le tue foto di casa, dei tuoi lavoretti, della nuova casa delle bambole! Ti fanno tantissimi complimenti! Ti auguro un meraviglioso anno, pieno di gioia, soddisfazioni e di forza per affrontare ogni cosa! Un grande abbraccio!!

    RispondiElimina
  7. Grazie Cinzia!!!!
    Buon anno anche a te!!! Ricco di tutto ciò che desideri!
    e un bacio anche a mamma e suocera, molto indulgenti ;)))

    GRAZIE

    RispondiElimina