Amore et SimiliaIl Mio QuartiereImmaginiGroovyFiorigroovinstagramCasa Groovy CasaCasaFacileIKEATIGERCrochetGróóviolaGróóvyna
AmarcordPink WorldModaGroovy ChefVerdeRosaMio FratelloFamigliaGroovy ConvivenzaIstruzioneMusicaSerateSaggezza di Groovy
TV e Cartoni AnimatiRicorrenzeFacebookLe Interviste di GroovyMorganRassegna StampaStorie di una G.O.C.CeTestGrooVarieGroovy foto su FlickrPuffiHOME
Clicca sui Groovy Tasti per navigare tra le categorie!

lunedì 5 febbraio 2007

La Scelta -2-

E quindi sarà Alice
Alice come quella dello Stregatto e della Regina di Cuori
Alice come quella che canta "Per Elisa"
Alice come quella che guarda i gatti
Alice come ladsl
Alice quasi Alicia, la macchinetta del caffè.

Un nome impegnativo per i romani sbiasciconi:
AliSCe proprio non si può sentire...

Per prevenire brutture, da oggi,
per 30 minuti al giorno,
ripeteremo tutti in coro
"DeCio e LuCio avevano un miCio"

Ma se pronunciare Alice a Roma è così problematico
perchè labbiamo scelto?

Primo perchè è un nome Disney
lalternativa era Aurora (La Bella Addormentata nel Bosco)
ma le due erre lo rendono cacofonico
e la u lo incupisce

in secondo luogo perchè
se il papà è  ALE
e la mamma ELI,
è giusto che la figlia sia ALI



<!--



-->

8 commenti:

  1. Quanti ragionamenti per un semplice nome...
    comunque Alice come la canzone di De Gregori e la figlia di Syria... beh amera' la musica ^___^

    ciao

    RispondiElimina
  2. alice... un nome dolce, magico, tenero, simpatico...

    l'unica cosa a cui dovrà far fronte sarà la domanda che le porgeranno probabilmente a vita:

    "Nel paese delle meraviglie?"

    all'inizio sorriderà, poi col tempo si scasserà... e alla fine elargirà risposte adeguate a chi domanderà di sto benedetto paese delle meraviglie...

    ma alice resta sempre un bel nome, e sono veramente contenta di averlo.

    ah... e poi fa rima con FELICE!
    quindi è un nome perfetto.
    complimenti per la scelta e per il ragionamento.

    io ed il mio ragazzo vorremmo chiamare la nostra "futurissima" figlia: Alida (Alice+Davide), anche se questo nome lo possiede già mia sorella...
    certo è che non te ne può fregar di meno... intanto però te l'ho scritto...

    bhè...
    baci e auguri, da un'_ Alice*

    RispondiElimina
  3. prima di tutto non è vero che "non me ne frega niente"
    tutt'altro.
    ho apprezzato molto il lungo commento!
    Non conosco nessuno che si chiami Alice
    ed è importante riceve testimonianze di come si viva da "Alice".
    Io, da Elisa, non ho mai avuto particolari problemi,
    ma ricordo ai tempi delle elementari l'esistenza spiacevole di alcune mie compagne beffeggiate per i loro nomi insoliti-buffi!

    Alla rima con felice non ci avevo ancora pensato :) .

    Per quanto riguarda 'Alida'
    è un nome che mi piace molto
    e che avrei scelto in memoria di
    Alida Valli (mia nonna un giorno mi disse che mi somigliava, anche se non è vero) e
    Alida Chelli (che mi piaceva da morire quando ero piccola).

    Grazie mille per essere venuta qui
    e per avermi raccontato la vita di una Alice

    RispondiElimina
  4. Io avevo una compagna di classe del liceo ke si chiamavA ALICE, mezza carina mezza no!!!! sgnaps

    RispondiElimina
  5. *ORRIBILE MESSAGGIO DI SPAM*
    lasciato da una che però cià del TALENTO e magari non ti dispiacerà troppo leggere quel che ha da dire.
    dài, passa sul mio squallido blog a leggere il MERAVIGLIOSO post promozionale, non te ne pentirai.

    RispondiElimina
  6. utente anonimo6 febbraio 2007 17:42

    Alice

    Chiave del nome: Colei che scrive nel silenzio

    Animale totem: Carpa
    Simbolizza il coraggio e la discrezione

    Vegetale totem: Erica
    Rappresenta la tenacia

    Colore personale: Giallo
    E' un colore primario tipicamente caldo che si irradia verso l'esterno. E? il simbolo dell?intelligenza.

    Alice e le altre sono personalità tendenzialmente riservate.
    Non rendono partecipe nessuno dei loro progetti che restano sepolti dentro di loro fino alla riuscita, né li svelano in genere alle persone con le quali convivono.
    Perciò la loro personalità suscita spesso mille domande destinate a non essere facilmente risolte.
    Per nulla statiche, la loro attività è rapida, alla decisione fanno seguire fulmineamente l'azione: sono creature in genere eccezionalmente forti, dominatrici e non certo influenzabili.
    Ma se si dedicano a una causa, a un amore, a una religione lo fanno fino in fondo: vi si attaccano come l'erica. Con queste premesse è chiaro dunque che esse devono avere una loro professione autonoma; avendo una brillante immaginazione sono spesso delle artiste autentiche (specie scultrici o pittrici) o amano collezionare oggetti d'arte.
    Come padrone di casa sono impareggiabili. In amore sono possessive ma senza eccessi perché hanno pudore dei loro sentimenti.
    Dalla combinazione di estetismo, gola, sensualità, piacere può nascere la capacità di godere la vita pienamente o il desiderio sfrenato di viverla pericolosamente.
    Questo dipende dal grado di evoluzione della persona.


    Non potevo che scrivere io qst cosa...immagino già la risposta del papà (spero stia bene!)... tu mammina...prendila così... per cm sono...
    Devo dire che mi piace molto qst noome e mi piace molto anche il collegamento cn i vostri nomi....
    Come state?soprattutto tu,cm stai?...non ci vediamo veramente da tanto tempo....
    un abbraccio forte forte
    Pisola

    RispondiElimina
  7. Animale totem di Alice una carpa???
    ma è un non-sense!

    ;)

    RispondiElimina
  8. utente anonimo7 febbraio 2007 18:25

    mi sembrano delle ottime ragioni

    ciao l'uca

    RispondiElimina