Amore et SimiliaIl Mio QuartiereImmaginiGroovyFiorigroovinstagramCasa Groovy CasaCasaFacileIKEATIGERCrochetGróóviolaGróóvyna
AmarcordPink WorldModaGroovy ChefVerdeRosaMio FratelloFamigliaGroovy ConvivenzaIstruzioneMusicaSerateSaggezza di Groovy
TV e Cartoni AnimatiRicorrenzeFacebookLe Interviste di GroovyMorganRassegna StampaStorie di una G.O.C.CeTestGrooVarieGroovy foto su FlickrPuffiHOME
Clicca sui Groovy Tasti per navigare tra le categorie!

lunedì 5 giugno 2006

Dalle pagine del Moleskine
iovedì 21:52
Solito tragitto in metro,
solite cuffie, solita musica.
Solito posto: primo vagone primo sedile adiacente alla prima porta.
Solito uomo/ragazzone con solito cappello, solita giacca tutto verde militare.
Solito nonnino laido che ti guarda con occhi vogliosi mentre risolve la solita settimana enigmistica con la solita penna.
Indossa il solito panciotto, giacca camicia, pantaloni con le pences, solita coppola tutto rigorosamente non coordinato.
Risolve il cruciverba, ogni tanto si gira e fa un sorrosino squallido.
Lo incontro ogni sera.
Sale in metro alla Stazione Termini, percorre tutto il vagone chiudendo ogni finestrino poi prende posto e sorride ridacchiando soddisfatto.
<!--



-->

4 commenti:

  1. utente anonimo5 giugno 2006 15:15

    Brrrr...ma se cambiassi vagone??

    G.

    RispondiElimina
  2. Che culo il nonnino che ha trovato te, praticamente un orologio svizzero
    m.i.g.

    RispondiElimina
  3. utente anonimo7 giugno 2006 03:02

    eeeee.......

    guarda con gli occhi vogliosi...

    Magari quello pensa: ma guarda come vanno conciate le 'pischelle' di oggigiorno....cioè...

    oppure pensa tipo: ma saprà in che oceano sta l'isola in cui morì napoleone? cacchio se finisco il bartezzaghi.

    che monotonia....

    quando te la tiri.....

    RispondiElimina